FOX

James McAvoy: Da Drake a Pennywise, La Bestia racconta Glass

di - | aggiornato

Abbiamo incontrato James McAvoy, che ci ha raccontato della sua Bestia in “Glass” e il confronto con Pennywise in “IT - Chapter Two”, e Charles Xavier nella saga degli X-Men.

131 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quando M. Night Shyamalan, il regista de Il Sesto Senso, ha scelto James McAvoy per interpretare Kevin, e le sue molteplici personalità in Split lo ha fatto senza svelare, almeno inizialmente, niente. L’attore scozzese era infatti all’oscuro del piano (decisamente intrigante) del regista. A distanza di quasi due decadi Split ha riportato sul grande schermo un universo fatto di supereroi iperrealistici, iniziato anni prima con Unbreakable - Il Predestinato. Il film del 2000 aveva come protagonista Bruce Willis nei panni di David, unico uomo sopravvissuto a un disastro ferroviario, che scopre così di avere poteri sovrannaturali. 

Quello che tutti immaginavano come un film stand alone, una origin story di un personaggio fine a sé stessa, si è trasformata poi in una trilogia con Glass il terzo capitolo della saga di Shyamalan che arriverà nelle sale italiane dal 17 gennaio, distribuito da Walt Disney Pictures Italia. 

Nel film McAvoy riprende i panni di Kevin e dei suoi 23 alter ego. Da Patricia, una donna di mezza età a capo dell’Orda (così viene definita alla fine di Split il gruppo di personaggi che affollano la mente di David), fino a Hedwig, costretto ad avere sempre nove anni e, probabilmente, il personaggio con più brio del gruppo. Ne abbiamo parlato con McAvoy, scherzando sui gusti musicali del ragazzino, appassionato prima di gruppi pop e ora gran fan di Drake:

Non ho gli stessi gusti di Hedwig è vero, durante le riprese mi concentravo canticchiando o ascoltando un brano di una band scozzese degli anni ’80, i Deacon. Il brano era 'Born In the Storm'. Non so perché ma aiutava a concentrarmi e a immedesimarmi nei panni delle personalità di Kevin.

Non nuovo al mondo dei supereroi James McAvoy ha interpretato per diversi anni Charles Xavier, il professor X degli X-Men, un ruolo con cui ha convissuto per oltre dieci anni, e che gli ha sicuramente prospettato sfide diverse da quelle riservategli da Kevin:

Ho interpretato Charles per dieci anni, e pur essendo un personaggio molto più simile a Mr. Glass, rispetto la Bestia, un villain fisico, le sfide che ho dovuto affrontare interpretando l’Orda sono state incredibilmente più complesse. In Glass arrivo ad interpretare ventitré personaggi, anche se ne vedrete solo venti, dato che tre sono stati tagliati in fase di montaggio. Non che Charles non mi abbia dato del filo da torcere, ma non è semplice interpretare così tante menti in un unico uomo.

IT - PennywiseWarner Bros.
IT - Pennywise (Bill Skarsgård)

James McAvoy tornerà quest’anno sul grande schermo nei panni di Bill Denbrough nella versione adulta del personaggio, protagonista di IT - Chapter Two. Il confronto con la sua terrificante Bestia e Pennywise sorge spontaneo. Sarà riuscito ad essere più spaventoso del clown assassino?

Credo che Pennywise sia la cosa più terrificante che sia accaduta nell'Universo quindi no, lascio la parte spaventosa a Bill (Skarsgård).

In attesa di giudicare in prima persona il confronto tra i due non ci resta che ripassare e andare al cinema, dal 17 gennaio, per Glass. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.