FOX  

The Passage, tutto quello che c'è da sapere sulla nuova serie TV di FOX

di - | aggiornato

The Passage è una delle serie TV più attese dell'anno. Basata su dei famosi romanzi, lo show mette al centro i vampiri... Ma sono diversi da quelli che conosciamo.

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Dimenticate Twilight o The Vampire Diaries, i vampiri di The Passage non brillano e non sono protagonisti di storie d'amore alla Romeo e Giulietta. I vampiri del nuovo show di FOX sono predatori pericolosi e sono al centro di un mistero. The Passage è una serie diversa da tutte le altre dello stesso genere. È un drama sulla sopravvivenza... E su un possibile futuro apocalittico. 

La trama di The Passage

La storia di The Passage si focalizza sul Progetto Noah, una struttura medica in cui alcuni ricercatori tentano di trovare la cura per tutte le malattie, lavorando su un pericoloso virus. Un virus che ha il potenziale di distruggere l'umanità. Quando una giovane bambina viene scelta per essere sottoposta a dei test, l'agente Brad Wolgast (Mark-Paul Gosselaar), che ha l'incarico di portarla al centro medico, si affeziona a lei e decide di proteggerla e salvarla dagli esperimenti. Ma in agguato ci sono delle misteriose creature e degli esseri umani avidi di potere.

Un rapporto speciale

Un'immagine promozionale da The PassageHDFOX
The Passage: un'immagine promozionale

L'agente Brad Woldgast ha una missione: rapire la piccola Amy Bellafonte e portarla al Progetto Noah. I ricercatori vogliono fare dei test su dei soggetti giovani e Amy non mancherà a nessuno, perché nessuno la cercherà. Ma succede qualcosa che non era previsto: Brad, che è sempre stato un agente fedele che non fa domande, si affeziona alla bambina e decide di proteggerla andando contro tutto e tutti. Il rapporto tra i due è il vero cuore della serie.

Chi c'è dietro?

Nella stanza degli scrittori troviamo Liz Heldens di Friday Night Lights, mentre la serie è prodotta dal Premio Oscar Ridley Scott e da Matt Reeves (più volte collaboratore di J.J. Abrams).

Vampiri diversi

The Passage: un'immagine dalla serieHDFOX
Un'immagine dal trailer di The Passage

I vampiri di The Passage hanno una mitologia del tutto diversa. Sono predatori in cerca di sangue, sono animali pronti a divorarti e difficilmente hanno capacità di autocontrollo. Ognuno è diverso, in base all'età. Inoltre, ciò che li rende "vampiri" è un virus concepito per curare tutte le malattie. Il che mette la loro stessa natura in discussione. La serie TV pone al centro della storia un mistero che riguarda l'origine di tale virus e quindi l'origine dei vampiri. The Passage è una serie sui vampiri che ha il grande pregio di essere diversa da tutte le altre serie sui vampiri. Lo show esplora le possibili ramificazioni di un futuro post-apocalittico e si interroga sul destino dell'umanità.

I romanzi

La serie è basata sulla trilogia di romanzi di Justin Cronin. I romanzi di genere post-apocalittico hanno riscosso un notevole successo negli Stati Uniti. Il primo, intitolato The Passage, è uscito nel 2010, mentre il secondo "The Twelve" e il terzo "The City of Mirros" sono usciti rispettivamente nel 2012 e nel 2016.

Facce conosciute 

The Passage: un'immagine di Henry Ian CusickHDFOX
Henry Ian Cusick in un'immagine promozionale da The Passage

Nel cast di The Passage sicuramente ci sono dei volti conosciuti dal panorama delle serie TV. C'è Henry Ian Cusick (il Desmond di Lost) e c'è Mark-Paul Gosselaar, che in molti ricorderanno per i suoi ruoli in Bayside School e Pitch.

Da seguire se avete amato...

The Passage è una serie da seguire se siete fan di The Strain, The Walking Dead e True Blood. Stilisticamente e a livello tematico sono le serie TV che si avvicinano di più al nuovo show.  Vampiri, misteri e cospirazioni vi aspettano in The Passage, dal 28 gennaio su FOX.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.