FOX

Trailer e poster di Noi, il nuovo horror del regista di Get Out

di - | aggiornato

Dopo il successo di Scappa - Get out, il regista premio Oscar torna con un nuovo incubo contemporaneo.

56 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il giorno di Natale il regista Jordan Peele ha voluto fare un regalo ai suoi fan con l’inquietante trailer di Noi, il suo prossimo, attesissimo film.

Se con Scappa – Get out, Oscar alla migliore sceneggiatura originale, Peele aveva realizzato un thriller sociale, adesso sembra essersi completamente tuffato nelle atmosfere horror.

La storia ruota attorno i Wilson – Adelaide (Lupita Nyong’o), Gabe (Winston Duke) e i loro due figli Jason e Zora – una famiglia afroamericana in vacanza in California, nella casa d’infanzia di Adelaide. Durante una giornata in spiaggia con una coppia di amici (Elisabeth Moss e Tim Heidecker), Jason si allontana dal gruppo preoccupando la madre, che comincia a diventare sempre più ansiosa e paranoica.

La locandina di Noi, il nuovo film di Jordan PeeleUniversal

La sera, nella loro casa, mentre i Wilson si preparano ad andare a letto, appaiono quattro figure che si tengono per mano, in silenzio, in fondo al loro vialetto: una famiglia vestita di rosso, che assomiglia esattamente a loro.

Quando Gabe esce fuori con una mazza da baseball per capire le loro intenzioni, i quattro si introducono in casa scatenando il panico. I componenti della spaventosa famiglia in rosso sono i Tethered, i doppelgängers dei Wilson.

Una riflessione sulla doppia natura dell’uomo, sull’idea che noi stessi siamo il nostro peggior nemico è dunque alla base del nuovo incubo di Peele, uno specchio in cui la società di oggi riflette la sua immagine più oscura.

In un’intervista a Entertaiment Weekly, il regista ha dichiarato di aver consigliato dieci horror all’attrice Lupita Nyong’o, per prepararsi al meglio all’interpretazione di Adelaide: Shining, It Follows, Il Sesto senso, Funny Games, Babadook, L’altro delitto, Two sisters, Gli uccelli, Martyrs e Lasciami entrare.

Gli amanti dell’horror fremono nell’attesa che arrivi marzo, per poter tremare di paura con l’inferno di Noi.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.