FOX  

[Spoiler!]

Un teaser di The Walking Dead 9 ci introduce ai Sussurratori

di -

I Sussurratori sono profondamente diversi da tutti gli altri nemici incontrati finora in The Walking Dead. Perché la loro stessa concezione della vita, della morte e della sopravvivenza è inedita...

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Potrebbe tranquillamente essere un teaser di American Horror Story, invece no: è The Walking Dead. Una serie che in questa nona stagione è radicalmente cambiata, ma che lo farà ancora di più quando i Sussurratori - incontrati nello scorso finale di metà stagione - diventeranno i nemici da combattere. Per tutte le comunità di sopravvissuti.

Il nuovo teaser per la seconda parte della stagione richiama Alpha, il cui arrivo è destinato a lasciare il segno e a influenzare profondamente la direzione della storia. Ma anche le vite dei personaggi...

Nei trenta secondi del video c'è tutto ciò che rappresentano i nuovi avversari dei nostri. C'è l'orrore della morte e dei vaganti, c'è la follia (e l'aspetto macabro, da non sottovalutare per i suoi risvolti psicologici) di trasformare la loro pelle come maschere da indossare, per mimetizzarsi fra loro. I Sussurratori non sono come tutti gli altri nemici incontrati finora: sono profondamente diversi. Per la loro stessa concezione del mondo, della vita, della morte, della sopravvivenza e degli zombie.

Alpha di The Walking DeadSkybound Entertainment/AMC
The Walking Dead: Alpha nel fumetto e in TV

Vivere o sopravvivere?

La principale differenza fra i personaggi che abbiamo conosciuto finora, inclusi gli avversari come Il Governatore o Negan, e i Sussurratori sta nel modo d'intendere la sopravvivenza. Fin dallo scoppio dell'epidemia, tutti hanno cercato la stessa cosa: un rifugio sicuro, viveri, medicinali, armi per difendersi. E altre persone con le quali condividere la lotta quotidiana per sfuggire agli zombie.

Indipendentemente dalle sue intenzioni - aiutare, rapire, uccidere o distruggere - ciascuno dei personaggi di The Walking Dead fino a questo momento è stato interessato alle stesse cose. Con i Sussurratori, per la prima volta, è tutto diverso.

Attenzione! Possibili spoiler!

I Sussurratori credono che il mondo, dominato ormai dai vaganti, sia impossibile da ricostruire. I vaganti sono molto più numerosi e resistenti dei sopravvissuti. Inoltre, hanno un solo scopo: continuare a non vivere.

Andare avanti, in cerca di cibo, senza nessun altro scopo. Seguendo il loro istinto e la loro natura (qualsiasi cosa siano).

Per i Sussurratori, questo rappresenta un accostamento inequivocabile fra gli zombie e gli animali...

E anche gli esseri umani sono animali: il gruppo guidato da Alpha, quindi, si limita a vivere in questo modo.

Nessun rifugio al chiuso. Nessuna costruzione (sono tutte destinate a venire distrutte). Nessuna comodità, nessuno svago: gli animali non ne hanno, se non quelli che fanno parte della loro stessa natura.

Nessuna scorta di cibo: ci si nutre quando lo si può fare, e se non avviene in modo regolare non importa (nel fumetto ci viene raccontato che i Sussurratori non mangiano tutti i giorni e che non ne sentirebbero comunque il bisogno).

Tutti gli uomini e le donne che avevano sfidato Rick o i suoi amici fino a questo momento, l'avevano fatto perché volevano qualcosa.

Il loro rifugio, le loro armi, il loro cibo, i loro vestiti o le loro medicine.

Ai Sussurratori, i beni materiali non interessano. Non cercano risorse fondamentali sopravvivere: qui siamo su un altro piano. In un certo senso, gli esseri umani come Carol, Ezekiel o Daryl vogliono vivere.  Ai Sussurratori, invece, preme una cosa sola: restare vivi. E c'è una bella differenza...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.