FOX

Hunger Games: le differenze tra il primo libro e film

di -

Dai piccoli dettagli ai grandi cambiamenti, le differenze tra il libro e il film di Hunger Games non sono poche. Eppure, li amiamo entrambi.

Jennifer Lawrence in Hunger Games Warner Bros. Pictures

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Le saghe cinematografiche tratte da libri per giovani riscuotono sempre un grande successo di pubblico ma non spesso di critica. Ma se c'è un franchise che negli ultimi anni è riuscito a combinare apprezzamenti da parte di tutti è sicuramente Hunger Games.

I giochi della fame inventati da Suzanne Collins hanno ormai segnato l'immaginario popolare, rendendo sia la trilogia di libri che la quadrilogia di film un mondo inquietante e al tempo stesso irresistibile. Tutti seguiamo con entusiasmo le avventure di Katniss Everdeen ma nessuno di noi vorrebbe essere al suo posto.

Nel 2012 Hunger Games, diretto da Gary Ross, ha dato vita ad un intero filone di storie distopiche in cui i ragazzi sono in estremo conflitto con un mondo degli adulti che non comprendono, che li fa soffrire e a cui devono ribellarsi. 

Hunger Games, la trama

In un futuro post-apocalittico dove il mondo è suddiviso in distretti, la giovane protagonista è cresciuta nel più povero e insostenibile, il Distretto 12. Dei tredici della nazione di Panem, la più ricca è Capitol City.

Ogni anno, come punizione per aver scatenato una ribellione anni prima, ogni distretto è costretto ad offrire un ragazzo e una ragazza – tramite una cerimonia in cui vengono pescati i nomi dei candidati – per partecipare agli Hunger Games, una sorta di reality show dove in un'arena segreta controllata da tecnologie e strateghi, i partecipanti dovranno uccidersi l'un l'altro per sopravvivere. E ne resterà soltanto uno.

In Hunger Games Katniss si offre volontaria per sostituire sua sorella Prim e salvarla da quel crudele gioco. Da lì in poi, il viaggio di Katniss diventerà un vero e proprio percorso verso la trasformazione da ragazzina povera e sospettosa a involontario simbolo di ribellione e forza che scatenerà la rivoluzione.

Le differenze tra il libro e il film

Scena tratta da Hunger GamesHDWarner Bros. Pictures
Katniss e Rue in Hunger Games

È indubbio che il successo del film sia dovuto anche ad un cast eccezionale, capitanato da Jennifer Lawrence, accompagnata da Josh Hutcherson, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Lenny Kravitz, e Liam Hemsworth, tra i tanti. Ma anche film di grande successo tratti da libri hanno le loro differenze e le loro modifiche di storie e personaggi.

Ecco le differenze tra il libro e il film di Hunger Games.

  • Nel libro, la celebre spilla con la Ghiandaia Imitatrice di Katniss le viene consegnata dalla figlia del sindaco, Madge. Quel gesto per Katniss è una sorpresa: innanzitutto perché pensava di non piacere a Madge, poi perché è un piccolo segno di ribellione visto che la Ghiandaia Imitatrice rappresenta per il governo di Panem un simbolo di coscienza e rivoluzione. Ne film, invece, Katniss trova la spilla per caso, ma non viene spiegato il potere della Ghiandaia Imitatrice.
  • Il padre di Peeta nel film non viene mai visto né menzionato. Nel libro, invece, è tra i visitatori di Katniss prima che parta per l'arena. L'uomo le consegna dei biscotti che in seguito la ragazza getta dal treno al pensiero di dover uccidere Peeta.
  • Durante la cerimonia d'apertura, nel film Peeta prende la mano di Katniss e in questo modo si ingrazia la folla alla parata. Nel libro però è un'idea di Cinna, lo stilista dei tributi, che in questo modo comincia a rivelare di voler aiutare i due ragazzi a sopravvivere.
  • Nel libro il ruolo degli Avox, servi senza voce, è sottile ma costante. Katniss riconosce un Avox dai capelli rossi nel libro, mentre nel film non viene fatta menzione.
  • Trovare dell'acqua nell'arena in cui viene lasciata insieme agli altri tributi, per Katniss, nel libro è parecchio difficile. Passa un'intera giornata a cercarla tra alberi e insidie da superare. Il suo compito è sopravvivere nella natura. Ma la ragazza sta male al punto di chiedere aiuto a Haymitch – il suo mentore ufficiale – che, però, non si fa sentire. Katniss, così, capisce di essere vicina. Nel film, invece, Katniss trova l'acqua subito dopo lo scatto iniziale dei giochi, dopo la Cornucopia, l'enorme piattaforma che i tributi devono raggiungere per recuperare cibo e risorse.
  • Gli sponsor sono persone o gruppi di persone che, affezionatesi ad un tributo in particolare, lo aiutano a sopravvivere tramite doni che mandano nell'arena. I loro regali, nel film, sono sempre accompagnati da una nota che giustifica il gesto. Nel libro, invece, tocca a Katniss interpretarne il significato. 
  • Grazie anche alle possibilità del cinema, nel film possiamo vedere la reazione del Distretto 11 e la conseguente rivolta del popolo a seguito della morte di Rue, uno dei più giovani tributi che apparteneva proprio al Distretto 11. Nel libro questo dettaglio non esiste.
  • Nel libro, per guarire Peeta dalle sue ferite, Katniss lo droga per farlo addormentare e correre a cercare medicine. Nel film, invece, la ragazza aspetta semplicemente che Peeta si addormenti per poi sgattaiolare via.
  • Per mostrare l'incostante passaggio tra fiducia e sfiducia di Katniss e Peeta, nel libro Katniss prepara una freccia nel suo arco non appena gli Strateghi (gli organizzatori e i manipolatori degli Hunger Games) annunciano che solo uno tra lei e Peeta potrà sopravvivere. Katniss è sospettosa e ha paura che Peeta possa tentare di ucciderla. Nel film, al contrario, questo piccolo dettaglio non esiste, perché il sospetto è annullato del tutto.
  • Sia nel film che nel libro Cato è un personaggio importante. È forse il tributo più spietato, oltre che il più fortunato visto che appartiene ad uno dei Distretti più ricchi – il secondo – da sempre addestrato a partecipare agli Hunger Games. Ma mentre nel film, sul finale, mostra un lato fragile ed umano, nel libro rimane un folle psicopatico fino alla fine.

E voi quale versione preferite? Libro o film?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.