FoxComedy

Stranger Things: i fumetti svelano come Will ha salvato Nancy dal Demogorgone

di -

Come ha fatto Nancy a sfuggire dal Demogorgone quando era nel Sottosopra? I fumetti di Stranger Things rivelano che la sorella di Mike è stata salvata da Will.

L'interprete di Nancy, Natalia Dyer, all'anteprima di Stranger Things Getty Images

157 condivisioni 0 commenti

Condividi

Con il suo omaggio pop e nostalgico agli anni '80 e una storia sospesa tra fantascienza, horror e commedia, Stranger Things ha conquistato gli spettatori ed è diventata un successo planetario. Ma nella prima stagione c'è una sorta di "buco narrativo", che ha fatto alzare il sopracciglio a più di un fan.

Quando Nancy finisce nel Sottosopra, si ritrova a pochi passi dal Demogorgone. Ma sorprendentemente, la creatura non riesce a trovarla e la sorella di Mike scappa e torna indenne nel mondo reale.

Agli spettatori più attenti, la scena è sembrata poco plausibile, dal momento che il mostro ha dimostrato di essere uno spietato predatore dotato di sensi finissimi. Inoltre, a molti non è sfuggito che in lontananza sembra echeggiare un grido. Un suono brevissimo e indistinto, subito coperto dai grugniti e dall'ansimare del misterioso, feroce essere.

A distanza di due anni, la spiegazione della sequenza è arrivata nei fumetti di Dark Horse.

Come spiega CBR, nell'adattamento firmato da Jody Houser, Stefano Martino, Keith Champagne, Lauren Affe e Nate Piekos, viene rivelato che è stato Will a salvare Nancy dal Demogorgone. Ma come?

Alla fine dell'episodio 1x05 La pulce e l'acrobata, la sorella di Mike e Jonathan sono nei boschi di Hawkins in cerca del piccolo Byers. I due si imbattono in un cervo ferito e, mentre esitano nel dargli il colpo di grazia per porre fine alle sue sofferenze, il Demogorgone lo trascina nel Sottosopra.

Nancy e il fratello di Will rimangono shockati, ma poi si mettono sulle tracce della creatura e la ragazza trova un passaggio per l'altra dimensione. Dopo avere gridato inutilmente a Joanathan di raggiungerla, Nancy decide di entrarci e l'episodio si conclude con il giovane che la chiama senza ottenere risposta.

Quello successivo, 1x06 Il mostro, si apre sulla sorella di Mike nel Sottosopra. La ragazza avanza confusa e spaventata nella sinistra dimensione alternativa e si ritrova faccia a faccia (e che faccia) con la creatura. Nancy urla e scappa. La ragazza chiama Jonathan e il giovane le risponde, dicendo di seguire la sua voce.

Ma il Demorgone le sta alle calcagna e Nancy si nasconde dietro un albero, trattenendo il fiato per non farsi scoprire, mentre il mostro passa proprio alle sue spalle.

La scena "incriminata" è a questo punto (nel video sopra, dal minuto 1:10). Come fa la ragazza a sfuggirgli?

Nelle tavole di Dark Horse la spiegazione arriva grazie a una sequenza esclusa dalla serie. Dopo essere stato trascinato nel Sottosopra dalla creatura, Will è riuscito a scappare e si ritrova nei boschi della Hawkins alternativa nel momento in cui c'è anche Nancy.

Il ragazzino vede la sorella del suo migliore amico braccata dal mostro e inizialmente pensa di chiamarla perché lei lo aiuti a scappare. Ma poi capisce che lui deve aiutare lei a scappare.

Will inizia a scagliare lontano delle pietre per attirare l'attenzione del Demogorgone e, quando il mostro è distratto dai tonfi, lancia un urlo. A quel punto, la creatura abbandona la caccia a Nancy e la ragazza può uscire dal Sottosopra, aiutata da Jonathan.

Come osserva CBR, la scena descritta nei fumetti non solo riempie il "buco narrativo" dell'episodio, ma getta una luce completamente diversa sul personaggio di Will.

Per tutta la stagione, il fratellino di Jonathan appare come la vittima. Ma in realtà, è un piccolo, grande eroe. Non solo riesce a sfuggire a più riprese al Demogorgone e a sopravvivere nell'ambiente spaventoso e ostile del Sottosopra, ma salva la vita alla sorella del suo migliore amico... rinunciando a una occasione per uscire dall'oscura dimensione alternativa.

Le tavole mostrano che Will arriva al passaggio dimensionale usato da Nancy poco dopo che la ragazza è uscita. Ma il varco è già chiuso. A quel punto, al piccolo Byers non resta che mettersi in cerca di un altro modo per tornare a casa.

Una dimostrazione di determinazione, coraggio e altruismo da vero eroe.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.