FOX  

The Working Dead, episodio 4: la minaccia fantasma

di -

E’ ora di affrontare il virus che ha annichilito l’intera popolazione, Rick in primis. Accusato il colpo e riemerso dalle sabbie mobili dell’inerzia, mr. Grimes si riorganizza, trova alleati e parte alla volta di quello che sembra essere il vero nemico

106 condivisioni 0 commenti

Condividi

Arriva il penultimo capitolo di The Working Dead, la parodia più apocalittica del web.

Dopo aver affrontato il male dei centri commerciali chiusi la domenica, analizzato come funzionano i cervelli di chi è ossessionato dallo shopping e sperimentato sulla propria pelle gli effetti del reddito di cittadinanza, l’epico viaggio di Rick sta per giungere alla sua conclusione, non prima però di una disperata battaglia finale.

Chi sarà il vero nemico da battere? Come in The Walking Dead, i nostri eroi saranno costretti ad affrontare dei gruppi rivali senza scrupoli, spietati, capitanati da sanguinosi leader pronti a tutto pur di sopraffare il nemico.

Ma niente paura, Rick è più cazzuto che mai, e con l’ausilio di magiche armi fornitegli dai suoi nuovi esotici alleati, troverà ancora una volta la forza di fronteggiare le minacce… Per arrivare poi alla vera guerra, l’ultima, quella contro il nemico più grande di tutti… Ma questo lo vedremo più avanti.

The Working Dead – Episodio 4 – La minaccia fantasma è il capitolo più delirante della saga parodia che sta spopolando oramai da più di un mese in tutto il web, targata Fox che per l’occasione si è messa scherzosamente in gioco lasciando che venisse raccontata la vita di Rick una volta ritiratosi dalle fatiche della ben più nota serie “The walking Dead”.

Ogni martedì sui social Fox e su mondofox.it per 4 settimane sono state raccontate queste vicende, che vedranno il loro strabiliante epilogo nell’ultimo episodio, martedì prossimo 11 dicembre in un capitolo da mozzare letteralmente il fiato (dalle risate).

Per cui non perdetevi il gran finale della guerra più senza senso del web, Rick è tornato signori!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.