FOX  

Andrew Lincoln: i film su Rick erano previsti per l'uscita da TWD

di -

Una miniera d'ora di informazioni per i fan: ecco cos'è stata la lunghissima intervista rilasciata da Andrew Lincoln a The Hollywood Reporter. I piani per l'uscita di Rick, le ipotesi, i film... E gli spinoff.

781 condivisioni 2 commenti

Condividi

Una domanda, leggendo questa lunghissima intervista rilasciata da Andrew Lincoln a The Hollywood Reporter, mi è saltata subito all’occhio.

Questa domanda:

Avresti preso la decisione di lasciare il franchise anche se non ci fosse stata una serie di film TV o un altro derivato con Rick?

Sì, penso che l’avrei fatto.

Dopo l’ultimo episodio di Rick, seguito dall’immediata notizia di una serie di film di cui il personaggio sarebbe stato protagonista, Andrew Lincoln ha parlato liberamente.

Non solo confermando che, di fatto, una delle condizioni per la sua uscita di scena fosse quella di girare dei film su Rick, ma anche ammettendo di aver già firmato per la realizzazione di tre film. I quali, come già sappiamo, saranno scritti da Scott M. Gimple.

Una decisione maturata molto tempo fa

Le prime voci sulla possibilità che i film venissero distribuiti anche nelle sale sembrano essere smentite da questa intervista, in cui si parla apertamente di film che andranno in onda su AMC.

Ma la vera bomba è la rivelazione che Lincoln iniziò a ipotizzare l’uscita di Rick già nella quarta stagione.

Parlando con Gimple, anch’egli padre di figli piccoli, si dissero che se la serie fosse arrivata all’ottava stagione, l’età dei loro bambini sarebbe stata matura per un cambiamento. E che far uscire di scena il protagonista da una serie via cavo era una scelta inedita, che avrebbe fatto la storia.

La decisione è stata quindi accettata dalla produzione alla fine dell’ottava stagione - di qui le anticipazioni che per mesi ci hanno rivelato un dettaglio dopo l’altro.Senza menzionare, naturalmente, i film TV che venivano tenuti in serbo come notizia da lanciare il giorno dopo la messa in onda dell’ultimo episodio di Rick.

Andrew Lincoln ha ripetuto più volte, nel corso dell’intervista, di essere molto legato al personaggio di Rick e di essere convinto che abbia ancora molto da dire.

Ma che lo farà fuori da The Walking Dead, in modo che la serie possa reinventarsi senza di lui.

Rick avrebbe dovuto morire

Un altro punto interessante di questa miniera d’oro d’informazioni riguarda il destino originariamente previsto per Rick. All’epoca delle prime ipotesi fra Lincoln e Grimes sull’uscita di scena, si parlava della morte di Rick nell’ottava stagione.

Poi, come confermato da Lincoln, il finale della storia di Rick è stato posticipato più volte.

Se avete seguito la serie, sapete bene che ci sono state diverse occasioni in cui il destino di Rick avrebbe potuto compiersi. In particolare, durante i faccia a faccia con Negan.

Lincoln racconta di come il tempo e le nuove opzioni abbiano fatto il resto, proponendo l’ipotesi di espandere il mondo della serie, piuttosto che contrarlo eliminandone il protagonista.

Ecco quindi l’idea perfetta: non uno spinoff, che avrebbe richiesto troppo impegno e troppe risorse, ma dei “film spinoff”, in cui esplorare un personaggio ancora ricco di potenzialità, ma in modo che il suo interprete potesse essere più libero e anche, magari, più vicino.

Un'idea maturata ben prima dell'annuncio dell'uscita di Lincoln e legata anche alle sue necessità personali.

Si parla infatti dell’ipotesi che i film vengano girati in Europa, proprio per spostare la produzione più vicino a Lincoln, ma al momento sono solo ipotesi.

Il franchise si espande

E c’è di più: l’universo di The Walking Dead è destinato a espandersi.

Dopo Fear The Walking Dead, giunto alla quarta stagione, si sta già parlando di altri prequel e di altri spinoff su personaggi già conosciuti prima.

Nessun dettaglio, ma qualcosa bolle in pentola.

The Hollywood Reporter ha chiesto a Lincoln se gli piacerebbe assistere a un prequel della serie, in cui un giovane attore vesta i panni di un giovane Rick Grimes nell’era pre-apocalisse.

Perché no? Credo che le possibilità siano infine. Si tratta di un orizzonte straordinario, quello della mitologia creata da Robert Kirkman, e io lo amo molto.

Così parlò Lincoln.

Aggiungendo che amerebbe vedere il passato di Merle Dixon (Michael Rooker) in una miniserie. O un prequel con Negan.

Tornando all’eventualità di nuove serie del franchise: se ne parla da anni, in effetti, fin da quando Scott M. Gimple dichiarò - forse lo ricorderete - quanto sarebbe stato interessante scoprire come se la cavavano i sopravvissuti in altre parti del mondo.

Le potenzialità della saga di The Walking Dead sono infinite.

Come dimostrano i tre film su Rick che, verosimilmente, a questo punto saranno già stati ideati - almeno a grandi linee - dallo stesso Gimple.

La produzione del primo inizierà l’anno prossimo. Quando vedremo dove atterra l’elicottero.

Restate sintonizzati per tutti gli aggiornamenti!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.