FOX

Toy Story 4: Tom Hanks anticipa un finale commovente per il film

di -

Tom Hanks, voce originale di Woody nel prossimo Toy Story 4, ha dichiarato che doppiare le scene finali del film è stata un'esperienza davvero commovente.

4k condivisioni 0 commenti

Condividi

La curiosità circa il quarto capitolo della saga Disney Pixar di Toy Story inizia a farsi ogni giorno più netta. Dopo che alcune settimane fa l'attore e doppiatore Tim Allen, storica voce di Buzz Lightyear, aveva parlato del finale di Toy Story 4, definendolo "struggente", è ora Tom Hanks (voce originale del protagonista Woody) a dare un'anticipazione di ciò che ci aspetterà nella pellicola.

Come riportato anche da Comicbook, in occasione del The Chris Evans Breakfast Show l'attore premio Oscar ha parlato del suo ultimo giorno di registrazione del film, dichiarando che nel doppiare le scene finali della pellicola ha trattenuto a stento le lacrime.

Era la prima volta che stavamo registrando la fine del film, e Toy Story 4 avrà un finale con un forte impatto emotivo. Quando registri sei in una stanza con l'intero team creativo. Quando sono entrato per il mio ultimo giorno di registrazione volevo dare le spalle a tutti. Non volevo essere di fronte a loro come si fa di solito, sapendo che avrebbero finto di non vedermi piangere. Poi però ho capito che quello che stavo vivendo era un 'momento storico'.

Woody in una sequenza del primo Toy StoryHDDisney Pixar

Il film, lo ricordiamo, vedrà il ritorno di tutti i personaggi apparsi per la prima volta il pubblico nel lontano 1995. Nel doppiaggio originale Tom Hanks ritornerà nei "panni" dello sceriffo Woody, Tim Allen in quelli di Buzz, mentre Joan Cusack, Bonnie Hunt e Laurie Metcalf riprenderanno rispettivamente i ruoli di Jessie, Dolly e Mrs. Davis.

La pellicola sarà inoltre il primo episodio della serie che non vedrà la partecipazione diretta dell'ex boss Pixar, John Lasseter, regista dei primi due capitoli della serie usciti rispettivamente nel 1996 e nel 2000.

Toy Story 4 è atteso nei cinema americani a partire dal 21 giugno 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.