FoxCrime

Maggie Gyllenhaal su James Franco in The Deuce: 'Abbiamo preso le accuse molto sul serio'

di -

Maggie Gyllenhaal, protagonista, accanto a James Franco, della serie televisiva The Deuce, ha scelto di commentare le accuse rivolte all'attore e ha spiegato perché non vuole che la serie TV chiuda i battenti.

Maggie Gyllenhaal insieme a James Franco Getty Images

18 condivisioni 0 commenti

Condividi

Maggie Gyllenhaal, collega di James Franco sul set della serie televisiva The Deuce - La via del porno, ha rotto il silenzio dopo le accuse di molestie sessuali mosse contro l’interprete dei gemelli Vincent e Frankie Martino nello show targato HBO.

Itervistata in radio da Sway Calloway, conduttore del programma Sway in the Morning, Maggie Gyllenhaal ha risposto per la prima volte alle domande che le sono state poste riguardo la situazione.

Come si ripercuotono le accuse sul rapporto che gli attori hanno instaurato sul set della serie? Come ci si comporta in una simile circostanza? Maggie Gyllenhaal ha scelto di ignorare Franco? I due parlano ancora?

A quesiti di questo genere, la Gyllenhaal, che produce lo show di cui è protagonista, ha così risposto:

Non posso ignorarlo. Sento di avere la responsabilità di non poterlo fare.

Quando le accuse sono venute a galla, le abbiamo prese molto seriamente. Abbiamo parlato con ogni donna del cast e della crew per capire se si sentissero a proprio agio con James e tutte hanno risposto che lui è sempre stato molto rispettoso nei loro riguardi.

Mentre cercava di capire come affrontare uno scandalo di questo tipo, la Gyllenhaal ha detto di aver anche dovuto tenere in considerazione il tema intorno al quale ruota la serie TV con protagonista James Franco.

The Deuce, infatti, narra degli albori dell’industria del commercio sessuale nella New York degli anni Settanta.

Secondo Maggie Gyllenhaal è una serie che non potrebbe essere più al passo coi tempi.

Una parte importante del nostro show è proprio la misoginia. Parliamo di chi fa sesso per affari, parliamo di disuguaglianza nel mondo dello spettacolo.

Proprio per questa ragione è stata presa la decisione di non interrompere le riprese della serie TV.

Voglio continuare a raccontare questa storia, voglio interpretare Candy e scavare più a fondo per capire cosa veramente significa per una donna avere a che fare con le cose di cui tutti parlano.

Chiudere i battenti sarebbe la mossa sbagliata.

 Nonostante ciò, Maggie ammette di essere naturalmente favorevole all’idea di prendere provvedimenti contro chi aggredisce le donne.

Fino a ora, James Franco è stato accusato di molestie sessuali da ben cinque donne. A esse si è aggiunta la voce dell’attrice Busy Philipps, che l'attore ha conosciuto sul set di Freaks and Geeks, e che, nel suo libro “This Will Only Hurt a Little”, ha definito Franco un vero e proprio bullo.

L’attrice ha scritto che, durante le riprese di un episodio della serie andata in onda su NBC dal 1999 al 2000, James Franco l'avrebbe aggredita stringendole i polsi e urlandole contro prima di gettarla a terra.

Busy Philipps ha scritto anche che l’attore si è scusato con lei il giorno successivo, dopo l’intervento del produttore esecutivo della serie TV, Judd Apatow.

Franco si sarebbe giustificato dicendo di aver avuto una reazione eccessiva vedendo il suo personaggio venir trattato molto male.

Né James Franco né il suo portavoce hanno commentato quanto rivelato da Busy Philipps.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.