FOX

Oscar 2019: Disney ha proposto Black Panther in 16 categorie diverse

di -

La corsa agli Oscar 2019 è entrata nel vivo e Disney ha lanciato una importante campagna per promuovere Black Panther. La Casa di Topolino ha candidato il film di Ryan Coogler in 16 categorie diverse.

Black Panther in azione in un poster ufficiale Marvel Marvel Studios

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Gli Oscar 2019 saranno assegnati il 24 febbraio, ma la corsa è già entrata nel vivo. Archiviata (più o meno) la polemica per la decisione dell'Academy di introdurre la categoria Film più popolare, adesso l'attenzione di Hollywood è concentrata sulle strategie delle varie case di produzione per ottenere nomination e (ovviamente) statuette.

Tra i contendenti c'è anche Disney, che ha lanciato la campagna For Your Consideration per promuovere la candidatura di Black Panther in 16 categorie diverse.

La pellicola diretta da Ryan Coogler e interpretata da Chadwick Boseman è stata uno dei maggiori successi commerciali della stagione passata e ha ottenuto critiche molto positive e numerosi riconoscimenti. La storia del supereroe del Wakanda ha segnato uno spartiacque nel mondo dei cinecomic e la Casa di Topolino è seriamente intenzionata a fare sì che venga celebrata anche durante la cerimonia per l'assegnazione del premio più prestigioso e antico del cinema.

Stando a quello che scrive CBR, Kevin Feige avrebbe destinato un budget "significativo" alla campagna promozionale del film e Disney avrebbe assunto uno stratega veterano degli Oscar per raggiungere l'obiettivo.

Nell'attesa di scoprire se Black Panther vivrà una serata di gloria al Dolby Theatre, ecco l'elenco completo delle categorie per le quali la Casa di Topolino sta promuovendo la pellicola:

  • Miglior film: Kevin Feige
  • Miglior regista: Ryan Coogler
  • Migliore sceneggiatura non originale: Ryan Coogler & Joe Robert Cole
  • Migliore attore: Chadwick Boseman
  • Migliore attore non protagonista: Michael B. Jordan, Martin Freeman, Daniel Kaluuya, Winston Duke, Sterling K. Brown, Forest Whitaker, Andy Serkis
  • Migliore attrice non protagonista: Lupita Nyong’o, Danai Gurira, Letitia Wright, Angela Bassett
  • Migliore fotografia: Rachel Morrison
  • Miglior montaggio: Michael P. Shawver, Debbie Berman
  • Migliore scenografia: Hannah Beachler, Jay Hart
  • Migliori costumi: Ruth Carter
  • Miglior trucco e acconciature: Joel Harlow, Camille Friend, Ken Diaz
  • Miglior sonoro: Steve Boeddeker, Brandon Proctor, Peter Devlin
  • Miglior montaggio sonoro: Benjamin A. Burtt, Steve Boedeker
  • Migliori effetti speciali: Geoffrey Baumann, Jesse James Chisholm, Craig Hammack, Dan Sudick
  • Migliore composizione sonora originale o colonna sonora: Ludwig Goransson
  • Migliore canzone originale: All the Stars (scritta da K. Duckworth, Mark Anthony Spears, Al Shuckburgh, Solana Rowe e interpretata da Kendrick Lamar)

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.