FOX

One Piece: World Seeker slitta al 2019

di -

Rufy e compagnia non arriveranno su PC e console nel 2018 come inizialmente previsto.

Rufy sfrutta il suo braccio di gomma per spostarsi Bandai Namco

23 condivisioni 1 commento

Condividi

I fan del manga di Eiichiro Oda - e non - dovranno aspettare più del previsto per mettere le mani su One Piece: World Seeker, nuovo videogioco dedicato a Rufy e alla sua ciurma. Grazie a un dettaglio che non è sfuggito all'occhio attento degli appassionati, infatti, veniamo a sapere che l'uscita del titolo è ora prevista per il 2019.

Ad accorgersene sono stati alcuni fan, secondo quanto riportato da Gematsu, che nel recente numero 90 del manga di One Piece hanno notato come la finestra di lancio sia stata posticipata al prossimo anno: "2019 hatsubai yotei" si legge in giapponese, che significa "uscita fissata per il 2019".

Non c'è alcuna data precisa, ma sembra deciso che il gioco per PlayStation 4, Xbox One e PC non arriverà negli scaffali dei negozi nel 2018 come inizialmente previsto. Bandai Namco non si è ancora espressa sull'argomento, ma è probabile che il motivo dello slittamento sia da ricercarsi in una fase di revisione utile per assicurare al team un prodotto migliore dei precedenti dedicati a One Piece.

Per chi non lo sapesse, One Piece: World Seeker consentirà ai giocatori di vestire i panni di Cappello di Paglia in una storia originale, che li trasporterà in un vasto mondo open-world da esplorare senza soluzione di continuità.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.