FOX

Dragon Ball Super: Broly, il regista parla delle novità sulle trasformazioni dei saiyan

di -

Durante un'intervista il regista del nuovo film Dragon Ball Super: Broly racconta delle nuove idee che vorrebbe inserire nel film, tra cui alcune nuove teorie sui saiyan e sulle loro trasformazioni.

Broly contro Goku e Vegeta nel film Dragon Ball Super Shueisha/Toei Animation

261 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'annuncio del nuovo film dedicato a Dragon Ball, intitolato Dragon Ball Super: Broly, ha monopolizzato l'attenzione dei fan, che non vedono l'ora di vedere reso canonico il Leggendario Super Saiyan, apparso prima in alcuni film della serie Z, ma mai inserito all'interno della storia ufficiale della saga.

Oltre pare che ci saranno anche altri elementi, fin'ora solo accennati, che diventeranno canonici.

Durante un'intervista col regista del film Tatsuya Nagamine, sono state confermate alcune teorie relative alla razza saiyan e alle trasformazioni dei protagonisti mai rese ufficiali. Nella serie Super, Cabba, un saiyan del Sesto Universo, ha spiegato  la trasformazione in Super Saiyan alle sue compagne di squadra per il Torneo del Potere, Kale e Caulifla, dicendo di sentire una sorta di formicolio lungo la schiena, ed esortandole a concentrare l'energia in quel punto. Dopo questa spiegazione questa teoria sui "punti di forza" dei saiyan non è più stata ripresa nell'anime.

Goku si trasformaHDShueisha/Toei Animation

Akira Toriyama stesso aveva spiegato, durante un'intervista recente, che la trasformazione in Super Saiyan è possibile solo se è presente nel corpo una certa quantità di "Cellule S". Una volta superati determinati limiti d'energia, queste particolari cellule innescano la trasformazione di chi ne è dotato, potenziandolo.

Secondo quanto detto dal regista Nagamine, questi elementi verranno ripresi nel nuovo film e saranno importanti ai fini del background della razza saiyan. Il regista vuole infatti dare una nuova visione della trasformazione in Super Saiyan e delle tecniche come l'onda Kamehameha, dando più enfasi alla fisicità e alla fluidità delle tecniche grazie anche al nuovo stile di animazione da lui proposto.

Possiamo infatti già notare un nuovo approccio alle trasformazioni e agli scontri nel trailer presentato al San Diego Comic-Con.

Il film Dragon Ball Super: Broly uscirà in Giappone il 14 dicembre 2018 e in America nel gennaio 2019. La nuova pellicola animata renderà canonico Broly nella storia della saga, facendolo scontrare con Goku, Vegeta e persino col redivivo Freezer, fatto resuscitare dopo la fine di Dragon Ball Super.

La potenza di Broly in versione Leggendario Super Saiyan sarà immensa, quasi a livello divino, dato che, da quanto visto nel trailer, potrà combattere alla pari con Goku e Vegeta nella loro forma più forte, ossia trasformati in Super Saiyan Blue. Il film, oltre a riproporre Broly, si concentrerà anche sulla storia dei saiyan, approfondendo alcuni aspetti ancora mai toccati.

Cosa ne pensate di questo nuovo approccio alla storia dei saiyan, che andrà probabilmente a riscrivere ciò che sappiamo sulla loro potenza e sulle loro trasformazioni?

Fonte: Comicbook

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.