FOX

Claudio Santamaria e Francesca Barra contro Instagram per la censura del nudo artistico

di -

Il social network cancella il post contenente una foto di nudo artistico dei due neo sposi e l'attore risponde a modo suo.

Claudio Santamaria Getty Images

76 condivisioni 0 commenti

Condividi

Santamaria vs i social network, così potremmo intitolare la giusta battaglia dell’attore Claudio Santamaria ad alcune delle strambe regole delle famose community online.

Dopo aver puntato il dito su Facebook – quando un funzionario pubblico della Regione Basilicata aveva insultato la compagna Francesca Barra con dei post volgari – e aver chiesto l’esclusione totale da tutti i social di chi diffama e minaccia sul web, l’attore se la prende anche con Instagram.

Il social, che ha innescato in circa 813 milioni di utenti la passione della fotografia, ha ritenuto troppo hot lo scatto pubblicato da Santamaria lo scorso 5 agosto alle 05,17 del mattino.

Nella foto total pink si distinguono le silhouette dell’attore abbracciato in doccia alla sua neosposa. I due corpi nudi, sfocati da un vetro opaco, sono stati censurati da Instagram poiché non rispettano le linee guida in merito a nudo o pornografia. 

Il post erotico, segnalato e rimosso nella stessa giornata, è stato ritenuto troppo spinto per la community globale.

Cari amici, cari fotografi, la foto che avevamo pubblicato questa mattina in cui eravamo ritratti io e Francesca abbracciati in doccia visti attraverso un vetro opaco, è stata rimossa da Instagram perché non segue le loro “Community Guidelines in merito a nudo o pornografia”. Siamo indignati e arrabbiati, dal momento che su tantissimi profili vengono mostrati culi e tette senza nessun senso artistico. Inoltre, vi sono alcuni fotografi di nudo che pubblicano foto erotiche e non vengono censurati. Incoerenza e censura, vi meritate i selfie sopra a degli unicorni gonfiabili. Instagram non cancella commenti che alimentano odio e violenza, ma cancella una foto che non ha nulla di osceno o pornografico. Pubblicheremo la foto su altri social. Ripostate per favore. #censura #indignazione #ipocrisia #instagram #photooftheday

A post shared by Claudio Santamaria (@claudio_santamaria) on

La reazione dell’attore non si è fatta attendere a lungo, Santamaria ha infatti risposto sul suo profilo Instagram rivendicando la natura artistica dello scatto e sottolineando che “Incoerenza e censura, vi meritate i selfie sopra a degli unicorni gonfiabili. Instagram non cancella commenti che alimentano odio e violenza, ma cancella una foto che non ha nulla di osceno o pornografico”.

Poche ore dopo, la foto è apparsa anche sul profilo Twitter dell’attore, in un video in cui mette a confronto l’immagine con quelle di altri personaggi (come Fedez e Chiara Ferragni) e con la lista di foto spinte che appaiono su Instagram inserendo l’hashtag #sexy.

Nelle linee guida della community di Instagram si legge: “Sappiamo che talvolta le persone desiderano condividere immagini di nudo artistiche o di natura creativa, ma per diversi motivi non è consentita la pubblicazione di contenuti di nudo su Instagram. Sono inclusi le foto, i video e altri contenuti creati con strumenti digitali che mostrano rapporti sessuali, genitali e primi piani di fondoschiena completamenti in vista”.

La questione è spinosa e va contestualizzata nella realtà di un social che, dopo aver convinto milioni di persone di poter diventare fotografi grazie a una app, fa fatica a distinguere l'arte da ciò che arte non è.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.