FOX

Ingentia prima: ritrovato il fossile del primo 'dinosauro gigante', che riscrive la storia del Triassico

di -

Un nuovo dinosauro è stato scoperto in Argentina: si tratta dell'Ingentia Prima, una delle più grandi specie risalenti al periodo Triassico.

Ingentia Prima la forma ipotizzata del nuovo dinosauro Conicet

341 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'idea che milioni di anni fa a calcare queste terre vi erano rettili giganteschi ha sempre affascinato l'uomo, che da anni continua a cercarne le tracce per scoprire sempre di più sulla lontana epoca in cui sono esistiti i dinosauri.

Questo amore per le colossali creature del passato è ancora presente nelle persone, come testimonia il successo al botteghino di Jurassic World: il Regno Distrutto.

Il periodo in cui i dinosauri sono vissuti è diviso in tre parti: Triassico, Giurassico e Cretaceo. I paleontologi sostenevano che il Triassico fosse un periodo in cui i dinosauri avevano dimensioni molto più modeste rispetto a quelli arrivati dal Giurassico in poi. Una recente scoperta sembra confutare però questa teoria.

Ingentia Prima come doveva apparireHDConicet

In Argentina sono stati ritrovati i resti di un antico dinosauro risalente a oltre 200 milioni di anni fa. Questa scoperta cambierà totalmente le teorie sviluppate dagli scienziati finora, perché le sue dimensioni sono fra le più grandi mai viste nel periodo Triassico.

L'Ingentia Prima, questo il nome con cui è stato ribattezzato il nuovo dinosauro, misurava fra gli 8 e i 10 metri di lunghezza e doveva arrivare a pesare intorno alle 10 tonnellate. La sua forma ricorda molto i sauropodi come il Brachiosauro o il Titanosauro, ossia i dinosauri dal collo lungo con cui doveva avere qualche legame di parentela genetica.

Per questa nuova tipologia di dinosauri è stato anche coniato un nuovo nome, ossia Lessemsauridi, per identificare le possibili specie che hanno raggiunto dimensioni gigantesche nel periodo Triassico.

Steve Brusatte, uno dei paleontologi ad occuparsi di questa scoperta, ha riferito che prima di trovare l'Ingentia si riteneva che i primi dinosauri a raggiungere dimensioni gigantesche fossero comparsi circa 180 milioni di anni fa, nel periodo Giurassico. Il ritrovamento dell'Ingentia, vissuto tra i 210 e i 205 milioni di anni fa, cambia ogni cosa.

Nel nome del nuovo dinosauro, Ingentia significa "gigante" in rimando alle grosse dimensioni dell'animale, Prima invece indica il suo essere al momento il primo dinosauro di grandi dimensioni noto sul pianeta.

Una delle caratteristiche più interessanti di questa nuova specie riguarda la sua crescita, che presenta una velocità molto superiore a quella delle altre specie vissute nello stesso periodo. Il merito è delle cavità all'interno delle ossa, che le rendevano più leggere, e di un apparato respiratorio molto più simile a quello degli uccelli.

Il mondo dei dinosauri continua a sorprenderci con nuove scoperte. Chissà quanti altri segreti ci restano ancora da svelare sulla vita di queste affascinanti creature!

Fonte: Mashable

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.