FOX  

Evangeline Lilly sul possibile revival di LOST: 'I reboot non mi piacciono'

di -

Evangeline Lilly, Kate in Lost, esprime il suo parere fortemente negativo a un possibile reboot della celebre serie TV.

Evangeline Lilly, protagonista in Ant-Man and the Wasp Marvel Studios

315 condivisioni 0 commenti

Condividi

La co-protagonista di Ant-Man and the Wasp Evangeline  Lilly, sta vivendo un periodo di grande successo lavorativo.

Per molti fan di Lost, però, sarà sempre e solo Kate. La serie televisiva, una delle più famose e celebrate nella storia della TV, è andata in onda in Italia tra il 2004 e il 2010, tenendo letteralmente incollati ai teleschermi migliaia e migliaia di pettatori.

Vista la moda dei vari reboot che sta contagiando anche gli show televisivi, in molti si stanno chiedendo se anche la creatura di J. J. Abrams seguirà o meno la stessa strada. Come affermato al sito Entertainment Weekly, Evangeline Lilly ha però le idee piuttosto chiare al riguardo:

Ogni anno si dice che ci sarà un reboot di Lost. La moda dei reboot e dei remake non mi piace in generale, punto. Voglio che le persone lascino Star Wars da solo in questa ottica! Ho amato molto Rogue One, ma nella maggior parte dei casi non li amo. Mi sembra che queste iniziative vadano a intaccare qualcosa di prezioso. In passato ho cambiato idea su molti lavori ma, oggi come oggi, sono assolutamente contraria a questa ipotesi.

A parte il riferimento a Star Wars che promette di agitare gli animi di alcuni tra i fan più accaniti (e tra chi non apprezza particolarmente Rogue One) le idee dell'attrice sembrano non lasciar spazio a un possibile reboot dello show televisivo.

Effettivamente Lost non è una serie così semplice da rispolverare: a parte eventuali difficoltà legate alla trama, vi sarebbe un problema piuttosto grande per quanto riguarda la costituzione di un cast all'altezza della situazione, soprattutto a causa dei contrasti insanabili nati sul set originale. Per esempio, era noto come fosse difficile lavorare con Matthew Fox, come sottolineato da questo scambio di Tweet riportato da Comic Book:

In questo Tweet, Dominic Monaghan (l'attore che interpreta Charlie Pace) accusa apertamente Matthew Fox di essere violento con le donne: a quanto pare Lost non ha lasciato buoni ricordi ai membri del cast.

Attualmente l'ipotesi sembra piuttosto fantasiosa, ma in passato film e serie TV hanno già saputo sorprenderci in tal senso e la stessa Lilly pare aver lasciato un piccolo spiraglio per quanto riguarda il futuro.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.