FOX

Il Signore degli Anelli: differenze fra libri e film

di -

Il Signore degli Anelli è il più celebre dei romanzi di J. R. R. Tolkien, adattato da Peter Jackson in una trilogia cinematografica di gran successo. Ecco le principali differenze tra libro e film.

L'anello protagonista de Il Signore degli Anelli Warner Bros.

287 condivisioni 2 commenti

Condividi

Il Signore degli Anelli è una delle opere letterarie più famose di tutti i tempi, il più grande lavoro portato a termine dall'autore statunitense J. R. R. Tolkien

Quest'ultimo ha scritto la sua opera tra il 1937 e il 1949, ma il romanzo è stato pubblicato in tre volumi soltanto tra il 1954 e il 1955. Tradotto in 38 lingue, Il Signore degli Anelli (che si colloca temporalmente dopo un altro libro di Tolkien, Lo Hobbit) ha esercitato, e continua a esercitare, profonda influenza culturale e mediatica, tanto da aver ispirato la realizzazione di videogiochi, fumetti, libri e illustrazioni. Senza dimenticare gli adattamenti per la radio, il teatro e il cinema.

In particolare, come molti sapranno, Il Signore degli Anelli è stato adattato per il cinema in una incredibile trilogia diretta da Peter Jackson tra il 2001 e il 2003. Come il romanzo nel corso dei decenni, anche la trilogia di Jackson ha ottenuto uno straordinario successo a livello globale. Ad oggi, quella de Il Signore degli Anelli è la trilogia cinematografica di maggior successo nella storia del cinema. Basti pensare al fatto che le tre pellicole, complessivamente, hanno incassato al box-office quasi 3 miliardi di dollari. La trilogia, inoltre, ha totalizzato ben 30 candidature ai Premi Oscar vincendo ben 17 statuette. Più precisamente, il terzo dei tre film di Jackson, Il Signore degli Anelli - Il ritorno del Re è (insieme a Titanic e Ben Hur) il film ad aver vinto il maggior numero di Oscar nella storia del cinema, ovvero 11 ambitissime statuette.

Il Signore degli Anelli di TolkienWarner Bros.
Il Signore degli Anelli

La trama de Il Signore degli Anelli è sicuramente molto complessa, articolata e ricca di personaggi. La narrazione, che come anticipato si colloca temporalmente dopo Lo Hobbit, parte dal fittizio mondo della Terra di Mezzo, seguendo l'avventura degli hobbit Frodo Baggins e Sam Gamgee, che hanno il compito di distruggere l'Unico Anello del potere, annientando l’Oscuro Signore Sauron che l'ha forgiato. Il lungo viaggio di Frodo e Sam li condurrà verso Mordor, nel Monte Fato, dove l'Anello deve essere distrutto, accompagnati dalla creatura Gollum, precedentemente in possesso dello straordinario Anello.

Il tutto mentre Aragorn, erede in esilio al trono di Gondor, Gandalf il Grigio, Legolas e Gimli cercheranno di mobilitare i Popoli Liberi della Terra di Mezzo nella Guerra contro gli eserciti di Sauron per poter dare il tempo e l'aiuto necessario a Frodo affinché distrugga l'anello. 

Riprodurre in tre film un'opera monumentale e articolata come quella de Il Signore degli Anelli è stata sicuramente un'impresa ardua per Jackson e tutti coloro che hanno lavorato al progetto. Il risultato però è una trilogia che i fan del romanzo hanno apprezzato, sebbene le differenze (in più punti) tra l'opera letteraria e quella cinematografica siano notevoli.

Il Signore degli Anelli - Le differenza tra il romanzo e i film

La compagnia dell'Anello

  • A differenza di quanto avviene nel film, nel romanzo il tempo che passa tra la festa di compleanno di Bilbo e il momento in cui Gandalf torna nella contea degli Hobbit, a casa Baggins, per verificare se Bilbo possiede l'unico Anello, è molto più lungo. Precisamente, parliamo di ben 17 anni. Lo stesso Frodo, che parte per la sua grande avventura verso Mordor, nel libro è molto più "anziano" rispetto al film di Jackson.
  • Nel romanzo l'incontro tra Gandalf e Frodo avviene prima dell'arrivo del mago a Casa Baggins, mentre nel libro il loro incontro avviene in seguito.
  • Nel film viene lasciato intendere agli spettatori che Saruman è passato dalla parte di Sauron, nella convinzione che sarà lui a vincere. Nel libro, invece, viene spiegato che l'obiettivo di Saruman era quello di impossessari dell'Anello per dominare sulla Terra di Mezzo. Quindi Sauron è suo rivale e non certo alleato. 
  • Nel libro vediamo come sia Gandalf a risolvere l'indovinello per accedere a Moria; nel film è, invece, Frodo a trovare la soluzione.
  • Frodo, nel romanzo, avverte praticamente subito la presenza di Gollum a Moria senza però riuscire a individuarlo. Nel film, invece, la presenza di Gollum viene esplicitata da Gandalf che lo aveva intravisto. 
  • Al personaggio di Arwen viene dato maggior spazio nel film piuttosto che nel libro. Nel romanzo di Tolkien, ad esempio, non è Arwen che porta Frodo a Gran Burrone ma Glorfindel, uno degli elfi più fidati di Elrond.
  • Nel film vediamo Pipino lanciare le pietre nell'acqua, attirando l'attenzione del'Osservatore, mentre nel libro è Boromir ad aver agito in maniera piuttosto incauta.
  • Il libro La Compagnia dell'Anello termina prima che Aragorn e il resto della compagnia si mettano alla ricerca di Merry e Pipino. Ciò nel libro viene invece raccontato all'inizio de Le due torri. 

Le due torri

  • Nel film, mentre attraversa le Paludi Morte con Gollum e Sam, Frodo rischia di annegare in una pozza molto profonda e viene salvato dallo stesso Gollum. Nel romanzo, invece, nessuno cade in acqua tranne Sam che, però, non rischia certo di morire.
  • Nel film Merry e Pipino bevono presso una sorgente della foresta di Fangorn; nel romanzo a loro, affamati, viene data una bevanda nutriente da Barbalbero. La bevanda è stata capace di aumentare considerevolmente la loro statura e di rinfoltire i loro capelli. 
  • A differenza che nel film, nel libro non è presente l'attacco dei mannari selvaggi sulle montagne.
  • Nel film Aragorn precipita in un dirupo nel corso dell'attacco dei mannari e viene creduto morto. Quando rinviene si dirige al Fosso di Helm e avvista l'esercito di Saruman, avvisando Théoden. Questa scena non è presente nel libro. 
  • Nella pellicola Frodo e Sam vengono catturati da Faramir dopo l'attacco di quest'ultimo e dei suoi uomini agli Haradrim. Nel libro, l'attacco avviene in seguito, dopo l'incontro tra gli hobbit e gli uomini di Rohan.
  • Prima dell'inizio della battaglia, nel film, una truppa di elfi che proviene da Lòrien e da Gran Burrone arriva al fosso per aiutare Rohan. Ciò non accade nel romanzo.
  • Nel libro, il Fuoco di Orthanc è capace di aprire un grosso varco presso il canale sotterraneo del fiume fossato. Invece, nel film, sono i poteri di Saruman a creare una grossa breccia di diversi metri, che interrompe la cinta muraria.
  • A differenza di quanto avviene nel film, nel secondo libro mancano le scene con Arwen.

Il ritorno del Re

  • Mentre nel film avviene un vero e proprio scontro fisico tra Gollum e Sam, quando quest'ultimo si accorge del fatto che la creatura vorrebbe sottrarre loro l'Anello, nel romanzo Sam si accorge solo della doppia personalità di Gollum.
  • Nel libro Frodo e Sam entrano insieme nella galleria, mentre nel film Gollum sbriciola il pane elfico addosso a Sam per screditarlo agli occhi di Frodo.
  • Nel film Merry viene portato in guerra da Éowyn, che subito si mostra agli occhi dello hobbit. Nel libro, invece, svelerà la sua identità solo sui campi del Pelennor.
  • L'esercito di Sauron, nel libro, è composto principalmente da Uomini del sud, nel film da orchi.
  • Nel film, Pipino, accompagnato da Gandalf, riesce a salvare Faramir dal rogo. Nel libro il salvataggio viene effettuato dal solo Gandalf il Bianco.
  • L'incoronazione di Aragorn, nel film, avviene nella Cittadella, in presenza degli elfi, di Elrond e Arwen. Nel libro avviene ai cancelli distrutti di Minas Tirith.
  • Nel libro Aragorn non uccide la bocca di Sauron, ma lo spaventa facendolo tornare dietro il nero cancello di Mordor. 
  • Nel libro la distruzione dell'Anello avviene in modo differente che nel film. Gollum, in preda alla felicità, cade nella lava. Nel film, invece, cade nel baratro durante una colluttazione con Frodo.

E voi siete riusciti a scorgere altre grandi differenze tra i libri e i film de Il Signore degli Anelli?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.