FOX

ESPN's The Body Issue: la prima coppia lesbica e le novità dell'edizione 2018

di -

Si rinnova l'appuntamento annuale con ESPN's The Body Issue. L'edizione 2018 della rivista racchiude le foto di nudo di 15 grandi atleti: tra loro una coppia di sportive omosessuali, un pattinatore dichiaratamente gay e vecchie glorie.

505 condivisioni 0 commenti

Condividi

The Body Issue è un'edizione di ESPN The Magazine che ogni anno, dal 2009, mette a nudo atleti professionisti immortalando la bellezza dei loro corpi scolpiti dal duro allenamento.

ESPN's The Body Issue 2018 arriverà in edicola a partire dal prossimo 29 giugno, con cover d'eccezione: quest'anno, la rivista ha radunato 15 atleti (16 per la precisione, ma due di loro hanno posato insieme) scegliendo eccellenze dello sport tutte diverse tra loro per genere, etnia, orientamento sessuale ed età.

Non solo corpi giovani e perfetti, ma anche fisici più maturi messi alla prova dallo scorrere del tempo. Tra i protagonisti, infatti, figura Greg Norman, golfista classe 1955 noto per il suo stile di gioco particolarmente aggressivo.

Tuttavia, è un'altra la novità che farà passare alla storia l'edizione 2018 di The Body Issue. Su una delle cover realizzate per la rivista trionfa l'amore omosessuale di Megan Rapinoe (calciatrice) e Sue Bird (cestista). Ecco come la Rapinoe ha commentato la sua partecipazione nel corso di un'intervista concessa a People:

Credo sia importante, è fondamentale che la gente esca allo scoperto. La visibilità è importante.

Body in Motion.

A post shared by Megan Rapinoe (@mrapinoe) on

L'atleta trova epocale la sua presenza in copertina insieme alla compagna:

Basti pensare al punto in cui siamo arrivati. Non siamo solo atleti di sesso femminile, ma stiamo anche insieme!

Tra le pagine di The Body Issue c'è anche un altro atleta dichiaratamente gay, il pattinatore Adam Rippon. In merito agli scatti di nudo realizzati per l'occasione, ha dichiarato:

Facendo coming out mi sono liberato in così tanti modi. Questa foto è una pietra miliare che rappresenta tutto il lavoro che mi è servito per arrivare a essere un pattinatore vincitore di medaglie olimpiche.

Oltre a Greg Norman, Megan Rapinoe, Sue Bird e Adam Rippon sono stati coinvolti anche Zlatan Ibrahimovic, Charlotte Flair, Crystal Dunn, Dallas Keuchel, Jerry Rice, Jessie Diggins, Karl-Anthony Towns, Lauren Chamberlain, Saquon Barkley, Yasiel Puig e Breanna Stewart.

The Body Issue si schiera a favore di una maggiore inclusione nel mondo dello sport alla pari di tante altre iniziative che stanno tenendo banco in questi ultimi mesi - basti ricordare il recente caso dei canottieri Warwick Rowers - finalizzate a promuovere l'abbattimento di ogni sorta di barriera.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.