FOX

Orgoglio e pregiudizio, le migliori frasi dal classico di Jane Austen

di -

Una raccolta delle frasi più belle tratte da uno dei grandi classici delle letteratura inglese ottocentesca, ancora così amato e attuale da vantare oltre dieci trasposizioni cinematografiche e una rivisitazione in chiave horror.

Frame dal film Orgoglio e pregiudizio Focus Features

62 condivisioni 0 commenti

Condividi

Pubblicato nel 1813, Orgoglio e pregiudizio è uno dei grandi classici della letteratura inglese. La storia dell’amore ostinato, appassionato e fatto di continue tensioni fra Elizabeth e Mr. Darcy ha appassionato intere generazioni di lettori, facendoli sognare una vita nella provincia inglese. Ecco le frasi più belle scritte da Jane Austen in questo suo capolavoro, da cui sono state tratte innumerevoli opere cinematografiche e che ha anche ispirato l’opera letteraria Orgoglio pregiudizio e zombie.

Orgoglio e pregiudizioGiunti

Citazioni della famiglia Bennet

La famiglia BennetHDFocus Features

I coniugi Bennet sono l’esempio della classica coppia della società inglese ottocentesca: lui flemmatico e indolente, lei civettuola e non molto brillante. Hanno cinque figlie: Jane, Elizabeth, Mary, Catherine (detta anche Kitty) e Lydia, i cui caratteri non potrebbero essere più diversi. C’è Jane, bellissima e dal buon carattere, Elizabeth impertinente e brillante, Mary, priva di qualsiasi talento se non quello per lo studio, Lydia, civettuola e viziata come la madre e Kitty, succube di Lydia. Ecco alcune delle frasi più belle di questa famiglia.

Sicuramente non una coppia ben assortita, ma comunque in grado di dire alcune frasi da condividere.

"Ti diverti a torturarmi! Non hai proprio pietà dei miei poveri nervi…" "Ti sbagli della grossa, cara. Ho il massimo rispetto per i tuoi nervi. Sono mie vecchie e care conoscenze. Sono per lo meno vent'anni che te li sento nominare."

Mi capita spesso di pensare [...] che non ci sia nulla di più doloroso che separarsi dalle persone care.

L'orgoglio [...] è un difetto comune, credo. Anzi, stando a tutto ciò che ho letto, sono convinta che sia comunissimo, che la natura umana vi sia particolarmente incline e che ben pochi non coltivino un certo compiacimento per qualche loro qualità, reale o immaginaria che sia. Vanità e orgoglio sono cose molto diverse, benché le due parole siano spesse usate come sinonimi. Si può essere orgogliosi senza essere vanitosi. L'orgoglio si riferisce più all'opinione che abbiamo di noi stessi, la vanità a quella che si vorrebbe che gli altri avessero di noi.

A che scopo dobbiamo vivere, se non per essere presi in giro dai nostri vicini e ridere di loro a nostra volta?

Aforismi di Darcy

Ricco, orgoglioso e spesso irritante, nonostante sappia anche essere un uomo di alti principi: Darcy è il protagonista maschile di Orgoglio e pregiudizio e, per via di questo suo carattere pungente e intenso, dice parecchie frasi degne di essere citate.

L'immaginazione di una donna corre sempre: dall'ammirazione passa all'amore, dall'amore al matrimonio, tutto in un istante.

La capacità di fare tutto velocemente è sempre molto apprezzata da chi la possiede, spesso non badando affatto all'imperfezione del risultato.

Chi non cambia mai la propria opinione ha il dovere di essere sicuro di aver giudicato bene sin da principio.

Sì, la vanità è senz'altro una debolezza, ma l'orgoglio sarà sempre tenuto sotto controllo da una mente veramente superiore.

Credo che in ogni temperamento ci sia una qualche tendenza negativa, un difetto innato che nemmeno la migliore educazione riesce a vincere.

Niente inganna quanto l'apparenza della modestia. [...] Spesso non è che indifferenza per l'opinione altrui e qualche volta un modo indiretto di vantarsi.

Frasi di Elizabeth

Elizabeth e DarcyHDFocus Features

Anche Elizabeth ha un bel caratterino: impertinente, ironica e intelligente, la giovane ragazza nel corso del libro cambia spesso opinione su Darcy, che alla fine sposa. Ecco alcune delle sue riflessioni più belle.

Più conosco il mondo, più ne sono scontenta; ogni giorno conferma la mia opinione sull'incoerenza degli esseri umani e sull'impossibilità di fare affidamento su ciò che sembra meritevole o sensato.

Sono la creatura più felice dell'universo. Forse altri lo hanno detto prima di me, ma nessuno con tanta ragione.

Non è proprio l'indifferenza verso il resto del mondo l'essenza del vero amore?

Ma è comunque una vera fortuna avere qualcosa ancora da desiderare. Se tutto fosse perfetto dovrei aspettarmi sicuramente qualche delusione.

Tutti noi vogliamo insegnare agli altri, anche se riusciamo a trasmettere solo quello che non vale la pena di imparare.

Un'antipatia così forte stimola l'intelletto, invita a far sfoggio del proprio umorismo. Si può trattare male qualcuno senza cogliere mai nel giusto, ma quando si ride di un uomo si finisce sempre per trovare qualche uscita spiritosa.

Devi imparare un po' della mia filosofia: del passato bisogna ricordare solo quello che ci dà gioia.

Un progetto che promette solo piaceri non può riuscire, e la delusione generale si evita solo al prezzo di qualche piccola contrarietà.

L'uomo che una volta ho respinto! Come posso essere così stupida da sperare che mi dichiari ancora il suo amore? Esiste un uomo che mostrerebbe la debolezza di proporsi una seconda volta alla stessa donna? Non dev'esserci umiliazione peggiore per la sensibilità di un uomo.

Quali sono le vostre frasi preferite di Orgoglio e pregiudizio? Scrivetecelo nei commenti!

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.