FOX

Terry Gilliam in ospedale: che ne sarà del suo The Man Who Killed Don Quixote a Cannes?

di -

Terry Gilliam avrebbe dovuto presentare fuori concorso a Cannes il suo The Man Who Killed Don Quixote. Ma l'improvviso ricovero in ospedale del regista potrebbe influire negativamente sulla tanto attesa anteprima cannense.

Primo piano del regista Terry Gilliam Getty Images

25 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non c'è pace per Terry Gilliam e per il suo The Man Who Killed Don Quixote!

Come si apprende sul sito francese Nice-Matin, il regista 77enne sarebbe stato infatti ricoverato in ospedale, a quanto pare vittima di un infarto, proprio a poche ore della prima a Cannes del suo faticoso lavoro. Il triste episodio potrebbe inoltre mettere a rischio proprio l'attesa proiezione del suo The Man Who Killed Don Quixote.

Ma andiamo con ordine.

Dopo un calvario durato quasi 20 anni, Gilliam era finalmente riuscito a terminare le riprese del suo Don Chisciotte. Una soddisfazione davvero insperata per un progetto che era stato più volte abbandonato e poi ripreso, tanto da essere giustamente celebrata con un apposito post su Facebook con tanto di grido di trionfo "Quixote vive!".

Il film è inoltre attualmente al centro di una querelle sorta con l'ex produttore Paulo Branco, il quale ha accusato il regista di aver agito illegalmente (mentre secondo la versione di Gilliam, Branco si sarebbe disinteressato del progetto).

Nonostante le controversie, The Man Who Killed Don Quixote era stato miracolosamente accettato al 71esimo Festival di Cannes ottenendo una proiezione fuori concorso.
Ma le peripezie non sembrano essere finite.

Secondo quanto riferito da Nice-Matin, l'anteprima sulla Croisette sembrerebbe infatti compromessa a causa delle condizioni di salute del regista. Quest'ultimo dovrebbe ovviamente presenziare alla proiezione del suo film, ma secondo i medici Gilliam non si riprenderà in tempo per il lieto evento.

Naturalmente si tratta, per il momento, soltanto di un possibile rischio e di certo ancora non c'è nulla.

Gli organizzatori, a cui ci accodiamo, sperano chiaramente in un risvolto positivo.

La decisione verrà annunciata durante i prossimi giorni di festival (dall'8 fino al 19 maggio) e in teoria potremmo ancora vedere The Man Who Killed Don Quixote come film di chiusura.

Non ci resta quindi che attendere futuri aggiornamenti e sperare il meglio per il povero Gilliam.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.