FOX

Per sempre Xena: incontro con Lucy Lawless al Comicon

di -

Negli anni '90 è stata l'interprete di Xena Principessa Guerriera. Lucy Lawless è una delle attrici del piccolo schermo più conosciute al mondo. Ma chi è davvero? Scoprilo con noi!

277 condivisioni 0 commenti

Condividi

Per anni l'abbiamo amata nel ruolo di Xena, eppure Lucy Lawless ha lavorato tantissimo in tv finendo per diventare una della attrici più ammirate e amate del mondo. Ultimamente (per chi ha avuto la fortuna di essere presente) è stata anche ospite del Napoli Comicon 2018, dove abbiamo avuto l'onore di intervistarla. Ma chi è davvero Lucy Lawless? Non di MondoFox abbiamo pensato di parlarvi di lei e della sua carriera, da Xena fino ad Ash Vs Evil Dead. 

Lucy Lawless: biografia e inizi carriera 

Quinta figlia di Frank e Julie Rayan, Lucy Lawless nasce ad Auckland il 29 marzo 1968. Inizia ad interessarsi alla recitazione già dalla scuola secondaria per poi laurearsi in lingue presso l'Università di Auckland. Dopo gli studi decide di viaggiare con il suo fidanzato Garth Lawless, con il quale si sposa dopo aver scoperto di essere rimasta incinta della primogenita Daisy Lawless, nata nel 1988. Lucy Lawless è alta 1 metro e 77 centimetri. 

Nel 1995 Lucy divorzia dal marito per poi sposarsi con il produttore della serie Xena: Robert Gerard Tapert. Nel 1998 la coppia ha avuto due figli: Julius Robert Bay Tapert e Judah Miro Tapert. 

Lucy Lawless durante il panel di SpartacusHDGetty Images

Primo lavoro importante Lucy Lawless lo ottiene in una serie neozelandese dal titolo Shark in The Park, dove recita accanto a Karl Urban, ma il vero successo arriva quando partecipa ad una puntata della serie Hercules: The Legendary Journeys, in cui ha il ruolo di Xena. Il personaggio piace talmente tanto ai produttori da meritarsi un spin off da protagonista.

Successivamente è stata protagonista dello spettacolo I Monologhi della Vagina e ai primi due episodi della nona stagione X-Files e in Veronica Mars. La Lawless è approdata sul grande schermo grazie a dei camei in Spider-Man di Sam Raimi e Boogeyman - L'uomo Nero. Successivamente è stata una delle protagoniste del film Invasion - Il Giorno delle Locuste e Pipistrelli Vampiro. 

Dal 2005 è tornata sul piccolo schermo grazie alla serie Battlestar Galactica, dove ha avuto il ruolo ricorrente di D'Anna Biers. Nel 2010 altro ruolo da protagonista per la nostra Lucy Lawless, ha interpretato Lucretia nella serie della Starz Spartacus prodotta dal marito Robert Tapert. Ambientata nel periodo romano, la serie racconta le gesta del gladiatore Spartacus, reso schiavo e allenato dal lanista Batiato, la Lawless ha il ruolo della moglie di quest'ultimo, una donna astuta e pronta a tutto per avere ciò che vuole. 

Lucy Lawless è LucretiaHDStarz

Attualmente, Lucy Lawless, è impegnata in Ash vs Evil Dead dove interpreta il personaggio di Ruby Knowby. 

Xena, Principessa Guerriera

Il personaggio di Xena appare per il prima volta nel 1995 nella serie Hercules: The Legendary Journey, più precisamente nell'episodio della prima stagione La Principessa Guerriera, episodio che fa parte della cosiddetta trilogia di Xena, in cui si fa avanti il personaggio della guerriera.

Xena piacque talmente tanto al pubblico da meritarsi un suo spin off. Inizialmente l'attrice scelta come protagonista fu Vanessa Angel, ma a causa di un malore non potè partire per la Nuova Zelanda. A quel punto la produzione chiamò proprio Lucy Lawless; l'unico ostacolo era il fatto che la Lawless era apparsa in Hercules nel ruolo di una certa Lyla, per ovviare al problema i produttori tinsero i capelli dell'attrice e cambiarono la sceneggiatura disseminando la serie di cloni di Xena interpretati tutti da Lucy. 

Il personaggio di Xena prende spunto dalla tradizione classica, è una guerriera di Anfipoli che imbraccia le armi in giovane età per difendere il suo villaggio da un malvagio signore della guerra. Durante l'assedio perde il fratello e la madre la caccia di casa, e da quel momento inizia la sua vita fatta di avventure. Inizialmente Xena mette insieme un esercito con cui razzia i villaggi che non si arrendono a lei, ma i sensi di colpa per il suo operato la corrodono dall'interno e grazie ad Hercules inizia il suo viaggio di redenzione.

Durante il suo viaggio, la Principessa Guerriera incontra la sua compagna Olimpia ( interpretata da Renée O'Connor) che, a detta della stessa guerriera, le insegnerà "la gentilezza, il perdono e l'amore". Xena: La Principessa Guerriera è andata avanti per ben sei stagioni, dal 1995 al 2001, intervallando molte puntate crossover proprio con Hercules, il cui protagonista era un giovane Kevin Sorbo. 

Xena Principessa GuerrieraReinessance Pictures
Olimpia, Xena, Hercules e Iolao

Ash vs Evil Dead

Negli ultimi anni Lucy Lawless è stata impegnata sul set di Ash vs Evil Dead, serie che prosegue le avventure di Ash Williams, che trent'anni prima ha combattuto contro le forze del male scatenate del Necronomicon Ex-Morti (meglio conosciuto come Libro dei Morti).

Lo show, andato in onda su Starz, scritto e prodotto da Sam Raimi, Ivan Raimi e Tom Spezialy si svolge tre decadi dopo la trilogia de La Casa. Nella serie infatti si fanno molti riferimenti ai primi due film mentre L'Armata delle Tenebre non viene mai menzionata a causa di problemi di copyright. 

Lucy Lawless e Bruce CampbellHDStarz

Nella serie Lucy Lawless interpreta Ruby Knowby, figlia del Professor Raymond ed Henrietta Knowby nonché sorella di Annie Knowby, morta ne La Casa 2. Ruby incolpa Ash della morte della sorella e ha iniziato una caccia all'uomo con lo scopo di uccidere sia il personaggio interpretato da Bruce Campbell che il demone Kandariano scaturito dal Necronimicon. La terza stagione della serie si è da poco conclusa su Infinity

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.