FOX

Grazie al Giappone, i Transformers adesso esistono davvero: il robot che si trasforma in auto

di -

È stato presentato in Giappone il primo robot che si trasforma in un'auto funzionante. Scopriamo i dettagli e i video del primo Trasformer nella vita reale.

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

È proprio il caso di dire che il Giappone è la nazione dove tutti i sogni diventano realtà!

Nella terra del Sol Levante è stato presentato il primo robot che è capace di trasformarsi in pochi secondi in una vera e propria auto funzionante, pronta per essere guidata da un “eroico” autista.

La costruzione di questo ingegnoso robot, chiamato J-deite Ride, si ispira ovviamente ai giocattoli Trasformers: i robot "senzienti" prodotti da Hasbro e Takara Tomy e che dagli anni ’80 ad oggi hanno dato vita a lunga saga tra fumetti, cartoon e una serie di film diretti da Michael Bay.

I primi video pubblicati su YouTube che mostrano il J-deite Ride in azione durante la cerimonia di inaugurazione, avvenuta il 25 aprile 2018, sono già diventati virali e ottenendo migliaia di visualizzazioni e condivisioni:

Il J-deite Ride è alto 4 metri e presenta due modalità: quella umanoide, cioè il robot è in grado di camminare: e quella veicolo, dove il robot si trasforma in un'automobile.

Questo robot è il frutto di un progetto partito nel 2014 grazie alla collaborazione dei suoi due creatori, Kenji Hishida e Wataru Yonishazi, con i brand Brave Robotics, Takara Tomy e Asratec.

Ma J-deite Ride ben presto avrà "compagnia". Infatti, Hishida e Yonishazi hanno già annunciato sul loro blog che sperano di costruire un nuovo robot alto più di 5 metri entro il 2020.

Dite che nel giro di qualche anno saremo "circondati" dai Trasformers?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.