FOX  

The Walking Dead: l'uragano Irma ferma le riprese della stagione 8

di -

Dopo aver devastato i Caraibi e la Florida, l'uragano Irma ha colpito la Georgia. Il Governatore ha dichiarato lo stato d'emergenza e la produzione di The Walking Dead - e altre serie e film - è stata interrotta.

The Walking Dead: un'immagine di Rick e Morgan

1k condivisioni 199 commenti 5 stelle

Share

L'ottava stagione di The Walking Dead, che debutterà negli Usa su AMC il 22 ottobre e in Italia su FOX il 23, è stata sospesa.

Dopo la tragica morte di John Bernecker, che aveva temporaneamente fatto interrompere le riprese, è arrivata la temutissima Irma.

L'uragano che ha funestato i Caraibi e gli Stati Uniti, causando finora la morte di oltre 40 persone e lasciandone moltissime altre senza casa, è arrivato in Georgia.

Il Governatore dello Stato in cui viene girata The Walking Dead ha dichiarato lo stato d'emergenza domenica.

L'uragano Irma

Di conseguenza, per evitare qualsiasi pericolo, il set è stato chiuso. Ieri la produzione si è fermata, ma stando a quanto afferma Deadline, le riprese potrebbero già riprendere nella giornata di oggi o di domani.

Tutto dipenderà dalla situazione meteorologica, e naturalmente dalle prescrizioni delle autorità.

Anche altre serie TV e film in lavorazione in Georgia sono stati sospesi, per il il momento.

Irma è stata declassata a tempesta tropicale nella giornata di ieri, ma continua a causare forti disagi e danni in Georgia.

Domenica, quand'era ancora classificata come uragano di categoria 4, la tempesta ha devastato lo Stato della Florida.

Metà della popolazione è rimasta senza corrente, mentre ai Caraibi (come uragano di categoria 5) - dove l'allerta meteo non era arrivata in tempo per far sfollare gli abitanti - la situazione è ancora molto drammatica.

I danni causati da Irma verranno calcolati solo quando la tempesta avrà arrestato il suo percorso di distruzione.

E la conta delle vittime (finora 38 ai Caraibi e 5 in Florida) è tristemente destinata a salire...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.