FOX

HBO, hacker rubano numeri di telefono delle star de Il Trono di Spade

di -

Gli hacker hanno leakato un file contenente i numeri di telefono di alcuni attori de Il Trono di Spade e password riservate. HBO si è rivolta all'FBI: il riscatto imposto è di circa sei milioni di dollari.

Emilia Clarke ne Il Trono di Spade

575 condivisioni 57 commenti 5 stelle

Share

L’avevano detto e così è stato. Gli hacker hanno leakato 1,5 TB di dati essenziali di HBO, dei quali per il momento sono stati diffusi solo 3,4 GB di file in cui sono presenti anche i numeri di telefono degli attori de Il Trono di Spade. Tra le "vittime" compaiono Emilia Clarke, Peter Dinklage e Lena Headey

A rivelarlo è The Guardian, dove si legge che è stato mandato al direttore del network, Richard Plepler, un video della durata di 5 minuti (mai reso pubblico) contenente una richiesta di riscatto da parte dei pirati informatici. “Mr Smith” è il nome con cui si è firmato il mittente. Da questo si intuisce il riferimento alla pellicola Mr. and Mrs. Smith, il film sullo spionaggio interpretato da Brad Pitt e Angelina Jolie (due agenti segreti).

Gli hacker si sono fatti beffa di HBO per l’ennesima volta. Ricordiamo infatti che avevano trafugato anche lo script dell’episodio 7x04 de Il Trono di Spade. Il documento leakato non conteneva solo numeri personali e indirizzi di posta elettronica di alcuni membri del cast, ma anche materiali privati legati al network.

Gli hacker hanno minacciato HBO di diffondere altri documenti di estrema importanza a meno che non gli venga pagata la somma di circa sei milioni di dollari ("Chiediamo il nostro salario di 6 mesi in bitcoin", un riferimento al tempo che hanno impiegato per sottrarre i file). La società deve pagare entro tre giorni o saranno messe online diverse serie TV targate HBO e i dati aziendali confidenziali che gli hacker sostengono di aver rubato.

Il file già rilasciato dagli hacker conteneva dati tecnici sulle password della rete interna e quelle dell'amministratore di HBO, insieme a un mese di e-mail del vice presidente della programmazione di HBO Leslie Cohen e a cinque script della serie TV Il Trono di Spade. 

Dal canto suo, il network ha dichiarato di non credere che il suo sistema di posta elettronica sia stato compromesso del tutto, anche se ha riconosciuto il furto di "informazioni proprietarie".

Per tenergli testa ed evitare il peggio, HBO si è rivolta all’FBI. Nonostante ciò, è molto probabile che vengano diffuse produzioni televisive complete prima della messa in onda ufficiale e altre e-mail private.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.