FOX

Wolverine vs X-24, Hugh Jackman ammette: 'All'inizio ero scettico'

di -

Hugh Jackman racconta il suo scetticismo circa il doppio ruolo di Wolverine e X-24 nel film Logan: "Soltanto quando ho guardato il film ci ho visto chiaro".

Un combattimento tra X-24 e Wolverine nel film Logan: Hugh Jackman contro Hugh Jackman

766 condivisioni 44 commenti 4 stelle

Share

"All'inizio ero scettico".

Con queste parole Hugh Jackman ha commentato il suo doppio ruolo nel film di James Mangold.

Una delle tante sorprese di Logan è stata sicuramente la presenza di X-24. Questo personaggio, interpretato dallo stesso Hugh Jackman, che dunque nel film abbiamo visto sia in veste di eroe che di antagonista, è stata forse una mossa azzardata, ma di certo ha contribuito al successo del film.

Tuttavia, Jackman aveva qualche reticenza. In un'intervista riportata da Collider, l'attore ha ammesso di essere stato all'inizio abbastanza scettico sul suo doppio ruolo nel film, confrontando le sue impressioni iniziali, relative alla lettura dello script, con quelle emerse dalla visione del film ultimato:

Ero molto scettico sul fatto che X-24 sarei stato io ad interpretarlo. Ma ho capito cosa avrebbe significato, a livello tematico, l'idea di rappresentare questo personaggio in lotta contro sé stesso. È qualcosa che non avevamo mai fatto, e ho apprezzato molto questa rappresentazione.

Lo scetticismo circa la doppia performance, come spiega lo stesso Jackman, era legato ad un'idea che l'attore aveva del personaggio da lui a lungo interpretato:

Io stesso, come attore, dico a me stesso: 'Vogliamo vedere Wolverine come una bestia scatenata, giusto?'. Così pensavo: 'Se introduciamo un altro animale scatenato identico al nostro eroe, il pubblico non saprà cosa pensare'.

Impossibile dargli torto su questa sua impressione del personaggio, che indubbiamente rispecchia anche l'opinione che gli appassionati della saga si saranno fatti nel corso degli anni.

L'attore ha raccontato, inoltre, di come è cambiata la sua visione del film, spingendolo infine a convincersi della credibilità dello scontro tra i due personaggi. Anzi, Jackman ha ammesso che questa trovata ha anche saldato la sua idea sul personaggio di Wolverine, la stessa che lo aveva inizialmente portato ad esitare:

Jim continuava a dirmi: 'Fidati di me, fidati di me'. Soltanto quando ho guardato il film ci ho visto chiaro. E penso che abbiamo dato al pubblico il Wolverine che voleva vedere.

Qui sotto una clip del primo combattimento tra Logan/Wolverine e X-24: Hugh Jackman contro Hugh Jackman.

Dpo quanto precedentemente dichiarato sul provino di Dafne Keen e sulle lacrime versate rivedendosi in una delle scene salienti del film, l'attore australiano sembra non finire mai di parlare di un personaggio che ha interpretato per ben 17 anni. Forse separarsi da Wolverine è - anche per lui - meno facile di quanto sembri.

Via Comicbook.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.