FOX

Keanu Reeves spiega le sue condizioni per The Matrix 4

di -

La saga Matrix ha rivoluzionato la storia del cinema e ha lanciato Keanu Reeves, che interpretava l'Eletto Neo. Ecco cos'ha detto l'attore sul possibile nuovo capitolo.

Keanu Reeves in The Matrix

2k condivisioni 10 commenti 5 stelle

Share

Ricordate Matrix?

Quando il primo film uscì nel 1999, fu accolto come una rivoluzione copernicana. La storia raccontava di Neo (interpretato da Keanu Reeves), un hacker che si trovava a scoprire che quella che lui credeva fosse la realtà non era altro che una proiezione mentale somministrata da un'intelligenza artificiale.

Il vero mondo - scopriva Neo - è nascosto e dominato dalle macchine. Il giovane protagonista, insieme al cyber-pirata Morpheus e all'esperta Trinity, s'impegnava perciò a scoprire cosa ci fosse dietro quella facciata. 

Il film era un patchwork di generi, di elementi e di temi: sci-fi, filosofia orientale, arti marziali, cyberthriller e action. La pellicola, diretta dai fratelli (ora sorelle) Wachowski, usciva nelle sale proprio a cavallo del nuovo millennio, quando Internet cominciava a diffondere capillarmente la propria incredibile rivoluzione.

Osannato dalla critica e premiato dal pubblico, Matrix aveva vinto molti premi, tra cui 4 Oscar.

Il film ha avuto due sequel, Matrix Reloaded (2003) e Matrix Revolutions (2003), configurandosi così come una trilogia.

Neo, Trinity e Morpheus in una scena di MatrixHDComic Vine
Neo, Trinity e Morpheus erano i protagonisti di Matrix

Il secondo e terzo capitolo, però, non hanno avuto una grande accoglienza dalla critica, forse perché troppo focalizzati sulle sequenze visionarie e sugli effetti speciali. 

A distanza di quasi 18 anni dal primo capitolo, l'attore Keanu Reeves - di cui Matrix continua a rimanere la saga di punta - è tornato a parlare del film e della possibilità di un nuovo sequel.

L'attore, parlando con Yahoo Movies Uk durante la promozione del suo nuovo film John Wick – Chapter 2, che ha ospitato una reunion degli attori di Matrix, ha rivelato di essere disposto a considerare un quarto film per il franchise Matrix, ma solo ad alcune condizioni.

Le sorelle Wachowski devono essere coinvolte. Devono scriverlo e dirigerlo. E poi bisogna vedere che tipo di storia sarebbe: sembra strano, ma perché non girarlo?

Inoltre c'è un fatto da considerare: Neo nel finale di Matrix Revolutions aveva sacrificato sé stesso per il bene di Zion. L'Oracolo e l'Architetto, incontratisi, avevano convenuto che nel nuovo sistema le macchine avrebbero lasciato libertà agli esseri umani, che da parte loro avevano scelto di lasciare il mondo virtuale di Matrix per vivere in quello "vero" di Zion.

Keanu Reeves e Laurence Fishbourne alla reunion di Matrix, alla prima di John Wick 2HDGetty Images
La reunion di Matrix
Reunión di Matrix alla prima di John Wick 2HDGetty Images
I tre eroi di nuovo insieme

Ma, se Neo è scomparso, come regolarsi con la presenza di Keanu Reeves? Immaginiamo che questo, grazie alla creatività e alla fantasia (già ampiamente dimostrata) delle sorelle Wachowski, non sia un gran problema. A confermarlo è stato l'attore stesso, che ha lanciato un messaggio possibilista e sibillino.

Le persone muoiono, le storie no. E le persone nelle storie non muoiono.

Quindi l'ultima cosa che possiamo escludere, nell'universo di Matrix, è la "resurrezione" di Neo. Inoltre i nuovi effetti speciali e i nuovi scenari dominati dai social e dalle applicazioni informatiche potrebbero offrire ricchi spunti per un nuovo capitolo.

Matrix non è l'unico progetto del passato con Keanu Reeves che potrebbe riprendere la propria storia: l'attore ha recentemente parlato anche di un possibile sequel di Bill & Ted's Excellent Adventure.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere di nuovo Neo e The Matrix sul grande schermo?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.