FOX  

I segreti dello S.H.I.E.L.D.: benvenuti nel Framework, il mondo dell'HYDRA!

di -

Le vicende di Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. si spostano nel Framework, il mondo virtuale creato da Holden Radcliffe e sorretto dall'HYDRA. Ecco cosa ci aspetta!

877 condivisioni 20 commenti 5 stelle

Share

Con Autocontrollo si è ufficialmente concluso il secondo arco narrativo della quarta stagione di Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D., un ciclo di episodi che ha visto l'androide Aida prendere il controllo dell'organizzazione guidata da Phil Coulson sostituendone alcuni membri - tra cui lo stesso Coulson - con dei Life Model Decoy.

Come abbiamo potuto vedere nello sconvolgente finale della puntata, il destino dei protagonisti è ora tutto nelle mani di Daisy e Simmons, entrate volontariamente nel Framework alla ricerca di un modo per riportare i loro compagni nel mondo reale.

Lo scenario che si è aperto davanti ai loro occhi non è però apparso molto rassicurante: la realtà virtuale creata da Holden Radcliffe è infatti un luogo molto diverso da quello che conosciamo, in cui i membri del team hanno tutti una nuova vita, spesso opposta a quella originale.

Daisy e Grant fidanzati nel FrameworkHD© FOX / ABC
All'interno del Framework, per Daisy le cose sono cambiate: ha perso i suoi poteri ed è fidanzata con Ward

All'interno del Framework Daisy non sembra più possedere le sue abilità inumane, ma in compenso pare aver guadagnato un fidanzato, una persona con cui condividere vita privata e lavoro.

Fino a qui per lei le cose potevano anche essere tutto sommato piacevoli, se non fosse che il suo nuovo amore si è rivelato essere un redivivo Grant Ward, per certi versi una vera e propria nemesi per la ragazza.

Notizia ancora più sconvolgente è quella che i due non sono più agenti dello S.H.I.E.L.D. bensì provetti membri dell'HYDRA; l'organizzazione criminale ha infatti il dominio della realtà virtuale, tanto che anche May è apparsa schierata tra le sue fila.

La salita al potere dell'HYDRA potrebbe essere in qualche modo legata al mancato decesso di Coulson nel primo lungometraggio dedicato agli Avengers, un avvenimento che avrebbe impedito la formazione del team di supereroi e lasciato campo libero al gruppo terroristico per distruggere lo S.H.I.E.L.D. dall'interno.

L'unica cosa certa è che in questa realtà virtuale Phil è un normale insegnante di un liceo, anche se le sue simpatie verso il popolo inumano sono apparse drasticamente cambiate.

Phil Coulson nel mondo virtuale del FrameworkHD© FOX / ABC
Nel mondo virtuale del Framework, le simpatie di Coulson verso gli Inumani sembrano essere cambiate

A passarsela meglio di tutti nel Framewark sono Mack e Fitz, il primo impegnato nella tanta agognata condizione di padre di famiglia e il secondo passato dall'essere un semplice agente a uomo di successo.

Il trailer di questo nuovo arco narrativo - che trovate in testa all'articolo - ci spinge a pensare che quest'ultimo possa addirittura guidare l'HYDRA assieme ad Aida, un potente colpo di scena che renderebbe ancora più ardua la già disperata missione di Daisy e dell'apparentemente deceduta Simmons, di cui in Autocontrollo è stata inquadrata una lapide non molto rassicurante.

Per scoprire quali altre sorprese riserva questa virtuale realtà parallela non vi resta che sintonizzarvi su FOX mercoledì 24 maggio alle 21.00 e godervi il primo dei sette conclusivi episodi della quarta stagione di Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D.

Chi è il migliore eroe Marvel?

Vota

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.