FOX

Kirsten Dunst sui reboot di Spider-Man: 'Meglio aver fatto parte dell'originale'

di -

"Meglio essere stata nei film originali". Parole di Kirsten Dunst, che così commenta i vari reboot di Spider-Man.

Un'immagine di Kirsten Dunst, interprete di M.J. Watson nei primi film di Spider-Man

799 condivisioni 38 commenti 5 stelle

Share

"Non m'importa. Tutti amano il nostro Spider-Man. Preferisco essere nei primi piuttosto che nei nuovi".

Questo è quello che rivela Kirsten Dunst in un'intervista su Variety.

Kirsten Dunst e Sofia Coppola in copertina su Variety

L'intervista è riportata anche dal sito Entertainment News, in cui l'attrice ha così commentato i vari reboot di Spider-Man: "Volevo così tanto essere in quel film [lo Spider-Man di Sam Raimi n.d.R.]. E avrei voluto che ne avessimo fatto un quarto".

L'attrice racconta inoltre di essere stata sottopagata, sul set di Sam Raimi, rispetto ai suoi colleghi maschi:

Ma allora non m'importava. Perché pensavo: 'Oh wow, mi pagano un sacco di soldi per i film di Spider-Man'. Ma sicuramente gli uomini venivano pagati di più. Era evidente.

Kirsten Dunst bacia Tobey Maguire in Spider-Man

Sicuramente, ripensando alla filmografia di Spider-Man, alla maggior parte di noi verranno in mente soprattutto i primi film con Tobey Maguire e Kirsten Dunst, gli indimenticabili Peter Parker e M.J. Watson.

Tuttavia, il gusto del pubblico si è recentemente un po' diviso, in seguito all'uscita di The Amazing Spider-Man con Andrew Garfield ed Emma Stone. E nel frattempo aspettiamo anche lo Spider-Man interpretato da Tom Holland in Spider-Man: Homecoming e in Avengers: Infinity War.

Sui suoi colleghi e successori, Kirsten Dunst non si esprime. Infatti non ha visto neanche l'ultimo episodio. Troppa nostalgia.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.