FOX

Pokémon GO, l'uscita ufficiale in Italia è stata rimandata?

di -

L'uscita di Pokémon GO in Europa potrebbe essere stata posticipata. Il grande successo dell'app si è rivelato una lama a doppio taglio per Pikachu e compagni?

1k condivisioni 505 commenti 4 stelle

Share

Il fenomeno Pokémon GO è inarrestabile! 

Quello che al momento rappresenta il videogioco più virale di sempre dopo Grand Theft Auto V sta calamitando le attenzioni dei fan dei mostri tascabili di casa Nintendo, così come di semplici curiosi attirati dal primo contatto con la realtà aumentata su smartphone.

L'app creata da Niantic in collaborazione con la "grande N" è facile da usare (qui vi spieghiamo come si gioca a Pokémon GO) e fa leva sul carisma di Pikachu e dei suoi compagni, che da 20 anni hanno invaso il piccolo schermo e le console portatili e casalinghe. 

E se il titolo è disponibile ufficialmente solo in alcuni Paesi (che hanno fatto da campione per testare la stabilità dei server), è naturale che i fan italiani si stiano chiedono quando sarà scaricabile in via ufficiale anche sugli store del Bel Paese. 

È vero, molti aspiranti allenatori sono riusciti a metterci le mani sopra già da giorni per vie non proprio legali, ma il team di sviluppo ha recentemente comunicato che il debutto di Pokémon GO - previsto inizialmente il 15 luglio - potrebbe slittare di qualche tempo. John Hanke, CEO di Niantic, ha infatti dichiarato a Business Insider che a causa dell'alto numero di videogiocatori le uscite europee dell'app sono rimandate a data da destinarsi:

Fin quando non verrà ottimizzata la capacità dei server di Pokémon GO, i rilasci delle versioni internazionali europee come nel Regno Unito e in Olanda, inizialmente previste per questa settimana, sono attualmente sospesi.

D'altro canto l'autorevole Wall Street Journal assicura che la release nel Vecchio Continente avverrà "nel giro di pochi giorni". L'indiscrezione, ha fatto sapere la testata, arriva da "persone che hanno familiarità con i piani del gioco".

Qual è allora la verità?

Quel che è certo è che Pokémon GO non è un successo di portata ineguagliabile solo su Facebook e Twitter, ma anche di natura squisitamente economica. Dall'uscita del gioiellino mobile le azioni di Nintendo sono in volata, con un salto del 10%. Le azioni sono state quelle commerciate di più nella borsa di Tokyo, e l'azienda ha un valore di circa 23 miliardi di dollari. 

Non solo, negli Stati Uniti il programma risulta installato sul 5.16% di tutti i dispositivi Android, superando un'app molto utilizzata come Tinder a soli due giorni dal lancio. Di questi, oltre il 60% la utilizza quotidianamente ed il numero di utenti attivi si sta avvicinando molto ad un social network molto importante come TwitterInfine, stando ai dati, il tempo medio di utilizzo giornaliero è pari a 43 minuti e 23 secondi, maggiore rispetto ad applicazioni diffusissime come WhatsApp, Instagram, SnapChat e Messenger.

Pokémon GO, uscita tra polemiche e rumorHDNintendo/Niantic
Pokémon GO, un fenomeno mondiale anche per la cronaca

Un successo che si sta dunque rivelando un'arma a doppio taglio, non solo per le incertezze legate all'uscita ufficiale, ma anche per il crescendo di spiacevoli fatti di cronaca come quello raccontato nel video in apertura. Gruppi di ragazzini americani sarebbero stati rapinati da una piccola banda del Missouri, dopo essere stati attirati in un luogo isolato proprio utilizzando la geolocalizzazione di Pokémon Go.

Cosa succederà quando il fenomeno diventerà, di fatto, mondiale?

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.