FOX  

The Walking Dead: la scena di Negan è stata girata con 11 vittime

di -

Chi è stato ucciso da Negan? Per evitare spoiler, i produttori di The Walking Dead hanno girato la scena del pestaggio mortale con tutti i membri del gruppo di Rick.

3015 condivisioni 684 commenti 5 stelle

Share

Chi è la vittima di Negan? La decisione di concludere la stagione 6 di The Walking Dead con un cliffhanger si sta rivelando assai faticosa per i produttori della serie.

Se da un lato, infatti, è innegabile il ritorno in termini di hype, dall'altro mantenere la segretezza per Greg Nicotero e compagnia è diventata un'ossessione. Al punto che - per evitare "il" temutissimo spoiler - avrebbero deciso di girare la scena della morte di tutti gli 11 membri del gruppo di Rick inginocchiati davanti al capo dei Salvatori.

In casi come questo, utilizzare il condizionale è d'obbligo, tuttavia, secondo The Hollywood Reporter, parrebbe proprio che AMC abbia deciso di dilatare (e non poco) tempi e costi pur di depistare i fan:

Fonti di THR hanno rivelato che ciascuno degli 11 attori del cast coinvolti [nella conta di Negan, n.d.r.] ha girato la scena della propria morte. I produttori di The Walking Dead e il regista dell'episodio lavoreranno poi con gli autori e decideranno chi effettivamente morirà.

The Walking Dead - AMC
Rick e il suo gruppo inginocchiati davanti a Negan: chi cadrà sotto i colpi di Lucille?

A prestare fede alle informazioni raccolte dalla rivista, la prospettiva lascia decisamente perplessi, perché vorrebbe dire che la produzione non ha ancora deciso chi fare morire e, di conseguenza, come far procedere la storia.

Un'ipotesi che sembra davvero poco credibile e che - di fatto - è stata immediatamente smontata dall'ideatore della serie, Robert Kirkman, che ha dichiarato che la vittima di Negan "è cara a tutti". Parole che sembrerebbero puntare Lucille in direzione di un membro storico del gruppo di Rick, ovvero Daryl, Michonne, MaggieGlenn, Carl e lo stesso Rick.

Tuttavia, proprio Negan avrebbe escluso dalla mattanza lo sceriffo e suo figlio e - prestando fede al personaggio del fumetto - il capo dei Salvatori non sceglierebbe certo una donna per "dare l'esempio". Dunque, a rischiare di cadere sotto i colpi della mazza da baseball con il filo spinato resterebbero Daryl e Glenn

The Walking Dead - AMC
Norman Reedus nei panni di Daryl Dixon, in una scena dell'episodio 9 della sesta stagione

Speculazioni a parte, un altro indizio circa la poca probabilità che l'identità della vittima di Negan non sia ancora stata decisa, arriva dall'invito fatto (con le cattive) da AMC a The Spoiling Dead Fans a non proseguire a pubblicare anticipazioni sulla stagione 7.

Come spiegato dagli amministratori del sito sulla pagina Facebook ufficiale, infatti, il network ha inviato loro una lettera tramite i propri avvocati, intimando di non divulgare il nome di chi è stato ucciso dal capo dei Salvatori, dopo che un utente aveva dichiarato di saperlo:

AMC dice che, da qualche parte, abbiamo affermato di avere ricevuto 'informazioni protette da copyright, a carattere di segreto commerciale, circa gli aspetti più critici della trama della prossima stagione, ancora inedita, di The Walking Dead' e che abbiamo annunciato che le avremmo rivelate. [...] In sostanza, tutto si riduce al fatto che, se faremo una previsione sulla vittima di Lucille e si rivelerà corretta, AMC ci farà causa.

Sorvolando sui modi, se davvero la produzione di The Walking Dead non ha ancora scelto chi fare morire, perché minacciare di adire vie legali in caso di uno spoiler che non sarebbe tale, ma bensì un'ipotesi?

La riposta più logica è che tutte le dichiarazioni fatte da Greg Nicotero, Robert Kirkman, dal cast e dalla crew altro non siano che sabbia negli occhi, perché - come è normale che sia - il predestinato è già caduto sotto i colpi feroci di Lucille e la serie sta proseguendo il suo corso senza di lui (o lei, anche se, come detto, la morte di una donna sembra poco probabile).

Una teoria che spiega perché il produttore esecutivo, Scott Gimple, se l'è presa con i droni (che rendono molto difficile mantenere la segretezza sulle storyline della stagione 7) e Sonequa Martin-Green ha dichiarato a The Hollywood Reporter che gli attori si spostano tra le varie location delle riprese coperti da mantelle e cappucci, per non far capire "chi è ancora vivo nella serie".

Insomma, il morto - volenti o nolenti - c'è stato e chi sarà si saprà con certezza solo a ottobre 2016.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.